Torino, piace Donsah del Bologna. Richiesta di 10 milioni di euro

Il Torino è interessato a Donsah, ma la prima valutazione fatta dal Bologna sembra essere troppo alta

Torino, piace Donsah del Bologna. Richiesta di 10 milioni di euro
Godfred Donsah in azione, zimbio.com

In casa Torino il mercato si snoda su più fronti in questa prima fase di trattative. C'è la questione legata alla possibile partenza del Gallo Belotti, ci sono gli incontri per arrivare al rinnovo con Baselli, ma ci si guarda anche intorno alla ricerca di qualche rinforzo da regalare a Sinisa Mihajlovic per la prossima stagione. In questi giorni il nome monitorato è quello di Donsah del Bologna.

Il centrocampista, 21 anni, è arrivato al Bologna due stagioni fa in prestito dal Cagliari per una cifra complessiva di 7 milioni di euro. Il ghanese ha disputato due stagioni di buon livello con Donadoni in panchina e anche per questo i rossoblu chiedono 10 milioni di euro per lasciarlo partire. Cifra ritenuta alta dal d.s. Petrachi che vuole abbassarla per regalare a Mihajlovic un giocatore ritenuto funzionale al proprio progetto tecnico dall'allenatore serbo. Una mano potrebbe arrivare proprio dallo stesso Donsah che dal Ghana ha parlato così del suo futuro: "Sto pensando di andarmene perché potrebbero esserci soluzioni migliori per me. La cosa principale è che tutti siano felici. Se si presenta qualcosa di concreto sarà molto importante per me lasciare il Bologna". Dichiarazioni che sembrano essere un assist perfetto per il Torino.

In più sembra che Donsah in questi giorni abbia parlato con Acquah di Torino e del Torino, con il centrocampista granata pronto a consigliare la destinazione all'amico. Insomma, una situazione che sembra solo dover attendere gli incastri giusti prima di diventare ufficiale. Anche perchè il Torino ha alcuni giocatori che piacciono al Bologna e che potrebbero rientrare nell'affare per abbassare la parte cash dell'operazione. Il massimo speso da Petrachi per un giocatore sono stati i 9 milioni di euro tirati fuori per Ljajic e sembra difficile pensare ad un esborso superiore per un ragazzo ancora molto giovane come Donsah. Tornando alle possibili contropartite tecniche, attenzione ai nomi di Ajeti, Obi e Valdifiori. Tutti profili che andrebbero a coincidere con gli obiettivi di mercato del Bologna in entrata, visto che nei giorni scorsi si è parlato di Poli, un centrocampista e Burdisso, difensore centrale, come primi rinforzi individuati da Donadoni.