Torino, Niang centravanti a Crotone?

Il francese sembra essere il favorito per rimpiazzare Belotti in attacco; qualche dubbio per Mihajlovic sulla trequarti ed in difesa.

Torino, Niang centravanti a Crotone?
Torino, Niang centravanti a Crotone? | www.twitter.com

Come sostituire Andrea Belotti. È sempre su questo che sta lavorando Sinisa Mihajlovic in vista dei prossimi impegni, quando il Gallo sarà out per infortunio. Che potrebbe accelerare i tempi di recupero: infatti il presidente Urbano Cairo ha dichiarato che lo staff medico granata è ottimista su un suo rientro anticipato, magari contro il Cagliari il 29 ottobre.

Intanto però il tecnico serbo ha bisogno di soluzioni alternative. A cominciare da domenica, quando il Torino sarà di scena all’Ezio Scida di Crotone – l’anno scorso gara decisa da una doppietta di Belotti nel finale - contro l’ex Davide Nicola. Nelle ultime ore stanno salendo le quotazioni di M’Baye Niang: il modulo resterà il 4-2-3-1 ed il francese andrà a ricoprire il ruolo di centravanti. Niente Boyè o Sadiq, almeno per ora, mentre sulla trequarti, insieme a Iago Falquè e Lijajc, probabile partenza da titolare per Berenguer, anche se lo spagnolo è tornato in Italia in ritardo per aver perso l’aereo in Spagna, dove si trovava in permesso, e per questo motivo Mihajlovic potrebbe punirlo, scegliendo di schierare il Torito nella posizione in cui giocava l’anno scorso.

Per quanto riguarda gli infortunati, Barreca, Obi ed Acquah si sono dedicati allo svolgimento della tabella di lavoro personalizzata: il terzino spera di tornare perlomeno nella lista dei convocati per domenica, mentre i due centrocampisti ne avranno ancora per qualche tempo. Dunque, oltre al rebus attacco, c’è anche quello – solito – del centrocampo: Rincòn torna oggi dagli impegni con il Venezuela e si allenerà con la squadra solo domani e nella rifinitura di sabato, dopo essere stato presente in tutte le gare finora; Baselli però torna dalla squalifica ed è pronto a prendersi la fascia da capitano e fare le veci di Belotti, mentre Valdifiori contro il Verona ha faticato un po’ ma può essere comunque considerato nelle rotazioni.

In difesa, davanti a Sirigu, dovrebbe essere riproposta la difesa della sfida contro il Verona, con De Silvestri, N’Koulou, Lyanco e uno fra Molinaro ed Ansaldi a sinistra.