Torino, Mihajlovic in conferenza: "Non siamo in crisi. La Roma vista col Chelsea fa paura"

Le parole del tecnico granata in vista della gara contro i giallorossi: "Ma non c’è bisogno di stare qui ad elencare i loro pregi. Noi dobbiamo giocare da Toro e speriamo che basti".

Torino, Mihajlovic in conferenza: "Non siamo in crisi. La Roma vista col Chelsea fa paura"
http://torinofc.it

Sinisa Mihajlovic ha parlato alla vigilia del match contro la Roma. Tanti i temi trattati, andiamo a sentire le sue parole!

Domani ci sarà la Roma che arriva dall'ottimo pareggio contro il Chelsea: "La Roma vista col Chelsea fa paura. Più del 60% di possesso palla e tre gol sul campo dei campioni di Inghilterra. Ma anche loro non sono perfetti, in difesa qualcosa concedono, e noi ne dobbiamo approfittare. Per adesso hanno vinto tutte le partite tranne quelle con Inter e Napoli in cui comunque meritavano di più. Ma non c’è bisogno di stare qui ad elencare i loro pregi. Noi dobbiamo giocare da Toro e speriamo che basti".

Il Torino viene da due pareggi consecutivi, aria di crisi? "Noi arriviamo da due risultati non soddisfacenti -ha sottolineato Mihajlovic- Due punti con Verona e Crotone sono pochi. Quando si incontrano squadre meno forti, bisogna portare a casa i tre punti. Domani invece la situazione si inverte perchè la Roma è più forte. Per vincere ci vorrà un’impresa. Comunque ci siamo allenati bene e i ragazzi hanno fiducia. Col Crotone abbiamo subito tre tiri in porta e due gol. Col Verona non avremmo dovuto farci rimontare, pur essendo in dieci. Comunque, sicuramente non siamo in crisi". 

Quindi tanta pressione per entrambe le squadre: "La pressione è per tutti e due. La Roma, se vuole ambire a qualcosa di importante, deve fare punti. Noi non abbiamo lo stesso obiettivo della Roma: loro devono andare in Champions League, noi in Europa League. Sicuramente partono favoriti, ma lo erano anche l’anno scorso e poi hanno perso. Ogni partita fa storia a sè, l’importante per noi è giocare con fiducia, mettere in pratica quello che proviamo in allenamento. Poi sicuramente serve anche un po’ di fortuna, in queste partite"

Mihajlovic cambierà qualcosa? "Ansaldi potrebbe essere una possibilità, ma anche lui non è che sta benissimo. Ha un problema muscolare e negli ultimi due giorni non si è allenato. Oggi gli parlerò e vedremo, ma ricordo che alcuni degli infortuni che abbiamo sono stati causati anche da qualche rischio di troppo che i calciatori si sono presi. Quindi non credo che domani giocherà".

Come procede il recupero di Belotti? "Oggi va a Perugia a fare un controllo, per capire se l’infortunio si è cicatrizzato. Vediamo oggi quello che dirà il dottor Cerulli. Gli fa ancora un po’ male al tatto. "E allora, non toccarti!” Gli ho detto. Vedremo oggi quello che ci diranno, speriamo di recuperarlo per l’Inter". 

[torinofc.it]