Udinese: verso Cesena, la calma è la strategia migliore

Domenica l'Udinese torna in campo contro il Cesena. Gli avversari cercheranno i tre punti in tutti i modi ma una squadra serena potrebbe tornare in Friuli da vincente.

Udinese: verso Cesena, la calma è la strategia migliore
Allan, uno dei migliori del centrocampo friulano

Dopo più di una settimana di pausa, i giocatori dell'Udinese tornano a scaldare i "motori" in vista della trasferta di Cesena. Parma ormai è un capitolo archiviato, almeno fino a quando non si dovrà scendere in campo per recuperare l'impegno posticipato, e mister Stramaccioni deve fare una formazione che abbia l'equilibrio necessario per tornare a vincere. Una soddisfazione che alle zebrette manca da fin troppo tempo.

Domenica, il club friulano si troverà di fronte una squadra disposta a lottare in tutti i modi, alla disperata rincorsa della salvezza, e che potrebbe creare non pochi problemi in caso di disattenzioni. È vero, Cesena non è un nome che mette così paura, ma va ricordato che solo una settimana fa è riuscita a bloccare sul pareggio la Juventus. E prenderla sotto gamba, oltretutto con alle spalle una situazione altalenante come quella dell'Udinese, potrebbe rivelarsi una vera debacle.

Queste partite rappresentano per il tecnico romano i veri esami di maturità. L'appoggio personale dei tifosi lo possiede ancora, più propensi a puntare il dito contro la dirigenza per gli ultimi risultati deludenti, accusandola di speculare su pochi giocatori (in possibile partenza) e poco disponibile a rafforzare la rosa. Ma adesso si deve pensare solo al campionato, con i giocatori a disposizione e cercando di far esordire o dar maggiore spazio i giovani nomi. Ad esempio la coppia sudamericana Evangelista-Zapata.

Il club di Udine partirà per la trasferta già venerdì, come doveva fare già settimana scorsa per Parma. Lo staff vuole che il clima sia il più disteso possibile, senza l'eccessiva ansia per i punti che ancora mancano alla salvezza. E ciò potrebbe essere l'arma in più contro il Cesena, alla ricerca di punti per continuare a rimanere nella massima serie e sicuramente con l'acqua alla gola. Una situazione da sfruttare al massimo per gli ospiti, in attesa di nuove notizie dall'Emilia Romagna.