Parma - Udinese: Varela regala una gioia ai ducali

Al Tardini, il Parma si impone di misura grazie al gol del portoghese.

Parma - Udinese: Varela regala una gioia ai ducali
Parma - Udinese : la cronaca
Parma
1 0
Udinese
Parma: MIRANTE, CASSANI, SANTACROCE, COSTA (MENDES MIN.48), FEDDAL, NOCERINO, LODI, MAURI (GOBBI MIN.75), VARELA, CODA (BELFODIL MIN.67), GHEZZAL. ALL.DONADONI
Udinese: KARNEZIS, WAGUE, DANILO, BUBNJIC (ALLAN MIN.45), PASQUALE, BADU, GUILHERME, WIDMER, AGUIRRE (THEREAU MIN.45), BRUNO FERNANDES (GEIJO MIN.78), DI NATALE. ALL.STRAMACCIONIn
SCORE: 1-0 min 69' Varela
ARBITRO: Cervellara AMMONISCE WAGUE (MIN.11), MAURI (MIN.21), VARELA (MIN.54)

Un tiro-cross di Varela, nella ripresa, regala tre punti al Parma e un pomeriggio di gioia ai tifosi accorsi al Tardini per il recupero della 24° giornata. Stramaccioni incassa l'ennesima sconfitta esterna e riflette sulla contro-prestazione dei suoi, pericolosi solo nei primi minuti della ripresa, eccezion fatta per il palo, fortuito, di Bubnjic nella prima frazione. 

Donadoni ascolta le lamentele di Lodi, dall'altra parte Strama Revolution. Il tecnico dei friulano lascia in panca Allan, Thereau, Gabiel Silva e schiera dal primo minuto Pasquale, Badu, Fernandes e Aguirre, al centro dell'attacco ritorna il capitano Totò di Natale.

Partita che comincia a ritmi bassi, bisogna aspettare il 10' per vedere il primo tiro in porta, è di Varela. Al 14', super Karnezis ribatte un tiro da dentro l'area di Coda, servito dalla sinistra da Varela. Appare la mano di Apollo a togliere dall'angolino il pallone, non si potrebbe spiegare in altra maniera tale miracolo del portierone greco. Buon momento del Parma, ancora Coda calcia al volo su lancio di Nocerino, Karnezis para. 22', bella azione Di Natale - Widmer, palla in mezzo per Aguirre che viene anticipato di un nulla da un difensore. 23', di nuovo Parma pericoloso, assist di Coda per Nocerino che da dentro l'area spara alto.

Al minuto 28 clamoroso palo di Bubnijc in mischia. Il difensore bianconero calcia al volo di sinistro con Mirante in uscita, sulla respinta del legno Aguirre non inquadra la porta. Sul finire di tempo, il Parma legittima la lieve superiorità in campo con una bella azione personale di Nocerino che sulla sinistra si libera di due difensori friulani e serve centralmente Varela che calcia tra le braccia di Karnezis. Si chiude sullo 0-0 il primo tempo.

Il secondo tempo comincia con un doppio cambio per l'Udinese, fuori Aguirre e Bubnijc, dentro Thereau ed Allan. Per assurdo con l'ingresso dei due l'Udinese creerà poco. Pochi minuti e Costa deve abbandonare il campo per infortunio, al suo posto Pedro Mendes. 50', insidiosa punizione di Lodi, Karnezis ancora una volta ci arriva. Momento positivo per l'Udinese tra il 56' ed il 65'. Prima Widmer sulla destra centra in area dove Di Natale viene anticipato, la palla ritorna a Widmer ma lo svizzero tira fuori. Di li a poco Guilherme pescato bene da Fernandes calcia alto al volo. 67', esce Coda per infortunio, entra Belfodil.

Al 69' arriva il gol partita. Varela calcia da sinistra un pallone tra il tiro ed il cross, la sfera attraversa l'area piccola e si infila sul palo più distante. Karnezis nulla può. Stramaccioni toglie Bruno Fernandes e mette Geijo. L'Udinese con l'ingresso dello spagnolo tenta il tutto per tutto, ma il cambio non sortirà l'effetto voluto, anzi, si intaserà la manovra offensiva. I bianconeri provano con lanci lunghi per la testa di Geijo, Thereau e Wague, attaccante aggiunto nei minuti finali, il Parma controlla senza affanno e dopo 4 minuti di recupero si aggiudica meritatamente la vittoria.