Lazio-Udinese, Colantuono: "Interessanti le sfide sugli esterni. Problemi parte del lavoro"

il mister bianconero analizza la situazione alla vigilia della trasferta all'Olimpico contro la Lazio di Pioli e dirama le convocazioni.

Lazio-Udinese, Colantuono: "Interessanti le sfide sugli esterni. Problemi parte del lavoro"
Colantuono : interessanti le sfide sugli esterni

E' da poco terminata la rifinitura del sabato mattina, dopo una settimana difficile condita da infortuni e defezioni per le nazionali, ma mister Colantuono è carico e con le idee ben precise: "I problemi fanno parte del nostro lavoro. Durante la sosta delle nazionali ci sono spostamenti importanti e sono situazioni che dobbiamo gestire. Non dobbiamo andare dietro a queste problematiche. Invece dobbiamo essere bravi a valutare gli acciaccati. La gestione delle forze inizierà dalla prossima partita, quando ci sarà il turno infrasettimanale. Il mio obiettivo è non rischiare cambi presto nella partita, per questo dovrò valutare bene la forma di alcuni giocatori per evitare questo. Vorrei anche poter cambiare modulo in corsa, per questo motivo manderò in campo quelli che mi daranno garanzie fisiche, anche se non sarà facile".

Poi affronta il tema Lazio: "Sui giornali leggo di un 4-2-3-1 ma noi abbiamo lavorato anche su altri impianti possibili, come il 4-3-3 e il 4-3-2-1. Saremo comunque pronti per affrontarli in qualsiasi di questi tre moduli. Non sceglierò gli uomini in base al loro assetto. Felipe Anderson non è in forma? certi periodi no nel calcio ci possono stare, comunque è un giocatore molto forte. La Lazio è una squadra che lavora molto sugli esterni, come noi. Sarà una partita interessante da questo punto di vista e per noi è sicuramente un bel banco di prova. Non vedo l'ora di assistere a questi duelli".

La sensazione è che si vedrà una gara simile a quella contro la Juve, ma sotto il piano del gioco si spera di ripetere quella contro il Palermo: "Domani mi aspetto che la Lazio  parta alla grande perché stanno vivendo un momento difficile e la considero come un cane arrabbiato. La mia squadra dev'essere brava a sacrificarsi e a non perdere il filo del discorso, oltre che a non disunirsi quando bisogna difendersi".

Infine sui singoli: "Zapata non è ancora al top secondo me, negli ultimi due anni ha giocato 90' soltanto in quattro occasioni. Gli manca il ritmo partita e anche se ha un fisico particolare sta crescendo settimana dopo settimana. Totò invece ha avuto dei problemi alla schiena, ma lui è il nostro valore aggiunto ed anche quest'anno lo dimostrerà. Badu ha avuto dei problemi non da poco, ma sappiamo di avere delle alternative valide, Kone è uno di questi. Una delle cose positive del calcio di oggi sono proprio le rose ampie, ti permettono di gestire i piccoli problemi"

Questi i convocati da Colantuono per Lazio - Udinese:

Portieri: Karnezis, Meret e Romo;

Difensori: Adnan,  Danilo, Domizzi, Edenilson, Felipe, Heurtaux,  Insua, Pasquale, Piris e Wague.

Centrocampisti: Badu, Fernandes, Iturra, Kone, Marquinho, Merkel.

Attaccanti: Aguirre, Di Natale, Perica, Thereau e Zapata.