Udinese, già finita l'epoca Iachini

Il tecnico marchigiano è stato esonerato, dopo la bruttissima sconfitta con la Lazio e un continuo sali scendi nelle prestazioni.

Udinese, già finita l'epoca Iachini
Udinese, già finita l'epoca Iachini

È durata circa cinque mesi l'era Iachini ad Udine. Un rapporto nato tra lo scetticismo generale, naufragato dopo alcune prestazioni imbarazzanti della squadra, non ultima quella contro la Lazio. I Pozzo vogliono invertire il trend e invece con il tecnico ex Palermo l'Udinese sembrava la solita squadra fortemente altalenante e fragile. La decisione, in verità, non era così scontata, dato che siamo solo alla settima giornata di A e le dichiarazioni sembravano invece rinsaldare la posizione del mister. Bonato infatti prima del match con la Lazio era stato chiaro: "Esonero in caso di sconfitta con la Lazio? No. Stiamo facendo un percorso di crescita. Certo, dobbiamo migliorare e non riproporre le prestazioni fatte nelle ultime partite", dato che però la prestazione non è migliorata, ma è stata anzi la peggiore della stagione, alla fine la società ha deciso per l'allontanamento. Chissà come la prenderà capitan Danilo, che aveva espressamente chiesto di non cambiare di nuovo guida tecnica.

La decisione probabilmente è stata facilitata anche dalla pausa per le Nazionali, che permetterà al nuovo mister di avere comunque una settimana in più per lavorare su almeno una parte della rosa. Già, ma chi sarà il nuovo tecnico? I nomi in realtà sono pochi. Corini per quel che riguarda i profili giovani, che però la società non sembra intenzionata a scegliere. Spazio dunque ad uno tra Pioli, Reja, Mandorlini e Delneri.  Quest'ultimo sembra essere il candidato in cima alla lista dei dirigenti dell'Udinese. Il tecnico ex Chievo infatti è stato vicino più e più volte in passato al bianconero, solo per analizzare i tempi recenti, era lo sfidante di Guidolin nel 2010 ed era ad un passo dalla firma nel 2014, quando però alla fine l'affare saltò e si scelse Stramaccioni. Ora il tecnico di Aquileia pare veramente essere pronto a prendere le redini della squadra della sua regione, per provare a riconciliare il gruppo con un pubblico che da troppo tempo sta tribolando a causa di scelte azzardate e di giocatori completamente disinteressati alle sorti della propria squadra.

Questo il comunicato ufficiale dell'Udinese Calcio (fonte: www.udinese.it) sull'esonero di mister Iachini: "Udinese Calcio comunica di aver sollevato Giuseppe Iachini dall'incarico di responsabile tecnico della prima squadra. Nel ringraziare Iachini per il lavoro fin qui svolto, Udinese Calcio gli augura le migliori fortune professionali."