Udinese, Delneri: "Abbiamo un'idea di gioco, ma dobbiamo ancora migliorare"

Il tecnico friulano è contento per la vittoria, ma si aspetta che la sua squadra continui sulla strada tracciata. Anche i giocatori esprimono la loro felicità per questo importante risultato.

Udinese, Delneri: "Abbiamo un'idea di gioco, ma dobbiamo ancora migliorare"
Delneri in conferenza stampa. Fonte:"www.facebook.com/UdineseCalcio1896

L'Udinese esce con i tre punti dallo scontro salvezza con il Pescara e ovviamente non può esserci che soddisfazione tra le fila friulane. Mister Delneri analizza la partita appena disputata, battendo soprattutto il tasto su alcune ingenuità che vengono talvolta commesse: "Ma dobbiamo essere più furbi, se lo eravamo anche a Torino facevamo punti. Poi dobbiamo recuperare alcuni giocatori, come Kone. Per me è importante avere comunque i giocatori disponibili, non c'è una questione di titolari. Abbiamo un'idea di gioco e di squadra, l'importante è che chi entra dia il massimo come Hallfredsson e Badu hanno fatto oggi. Quando lanci la palla devi salire, non puoi stare fermo. Nel calcio si fa gol e si subisce, quindi bisogna stare attenti a fare e a non subire. Nel primo tempo richiamavo De Paul, che ha caratteristiche importanti in attacco, ma lo richiamavo per la fase difensiva. Sul palleggio si può migliorare, con movimenti più giusti. Ma abbiamo forza fisica, qualità con Widmer o Fofana e un buon palleggio. La condizione fisica? Non stiamo tutti benissimo. Samir ha ancora qualche problema".

Con il Palermo il tecnico esclude cambi per turnover, ma non chiude la porta a novità tattiche: "I ragazzi hanno 23 anni e a quell'età stavamo fuori tutta la notte. Possono recuperare, anche se ci saranno dei cambi strutturali, ma non perché uno è stanco".

Si è finalmente rivisto Widmer dopo un mese di infortunio, lo svizzero esprime la sua felicità ai microfoni della stampa: "Contentissimo per il rientro, era importante per me fare i novanta minuti. Siamo stati compatti per tutta la partita, personalmente credo che l'Udinese giocando in casa deve fare di più, deve schiacciare di più gli avversari, oggi ci siamo schiacciati da soli. Dobbiamo migliorare, bene i tre punti ma guardiamo subito avanti, c'è molto da lavorare. Ci aspettano altre partite molto importanti, cercheremo di recuperare posizioni in classifica. I tifosi danno molta spinta, il calore dei tifosi è molto importante, ci danno una grossa mano, tutti insieme si va più avanti"

Duvàn Zapata è più tranquillo dopo questi tre punti: "Siamo contenti per la vittoria sappiamo che dobbiamo migliorare in alcune cose ma questa vittoria ci porta più tranquillità per preparare al meglio la prossima partita.  Il mister mi chiede di essere sempre  li in mezzo ai difensori avversari e di attaccare la profondità, alla fine ho avuto il premio del gol. Siamo stati bravi e anche quando abbiamo subito il gol del Pescara siamo rimasti concentrati fino alla fine. Ora prepariamo bene la gara con il Palermo"

Rientro anche per Badu, fuori contro la Juventus, a causa di una brutta gastroeterite contratta in Nazionale: "Ho avuto due settimane difficili ma sto molto meglio- ha dichiarato il ghanese a Udinese Tv-Volevo aiutare la squadra oggi, i tifosi sono stati eccezionali, il pubblico aiuta sempre la squadra, senza di loro non possiamo fare niente. Adesso dobbiamo solo lavorare, oggi abbiamo sofferto ma bisogna continuare così e recuperare tutti gli infortunati. Adesso penso solo a recuperare bene e al Palermo, partita molto difficile"