Udinese - Le pagelle, quanti orrori!

Nonostante un gioco oggettivamente migliorato con l'arrivo dei Delneri, l'Udinese continua a perdere punti pesanti in modo ingenuo. Bisognerà capire in fretta da cosa sono causate queste disattenzioni.

Udinese - Le pagelle, quanti orrori!
Mister Delneri in partita. Fonte: www.facebook.com/UdineseCalcio1896

Partita da dimenticare per l'Udinese, che parte bene, ma si scioglie in errori banali, che permettono al Cagliari di ottenere i tre punti. Non basta giocare bene solo a tratti per vincere.

Karnezis 6 - In occasione del rigore, non poteva fare altro che tentare l'uscita. Ci prova ad evitare Farias, ma non ci riesce. Per il resto non ha praticamente altro da fare, con il solo Borriello che lo chiama in causa nel finale.

Widmer 5 - In avanti non azzecca praticamente mai un traversone. Dietro quando il Cagliari riparte scricchiola, ma non compie errori gravi. Esce per infortunio. (Faraoni 6 - Non male come rientro. Però si vede che non ha mai giocato in questa squadra. Fa fatica a capire cosa deve fare e chi servire.)

Danilo 4 - Disastro. Dopo la settimana che ha passato forse sarebbe stato saggio lasciarlo in disparte, ma è il capitano e non è una scelta che si può fare a cuor leggero. Ogni volta che il Cagliari giostra con una delle due punte lui va in palla. In occasione del rigore si dimentica di Farias e in occasione del tocco di Sau la sua faccia dice tutto.

Molla Wague 4,5 - L'Udinese oggi al centro è fatta di pastafrolla e lui ne è uno degli ingredienti. L'amnesia a inizio ripresa è clamorosa, per sua fortuna Farias sottoporta commette un errore altrettanto clamoroso, ma il danno era praticamente fatto. Spaesato come i suoi compagni di reparto, non dà mai sicurezza quando il Cagliari decide di tentare l'affondo.

Alì Adnan 5 - Si fa vedere in avanti come suo solito, con sgroppate ed uno contro uno. In difesa è sempre abbastanza attento, anche se non è mai una roccia. In occasione del 2-1 non guarda lo scatto di Isla, ma l'errore è di tutti.

Fofana 6 - Bel gol, ma quanti passaggi sbagliati...

Kums 5,5 - Meno lucido del solito, sente che la difesa è traballante e preferisce spesso restare basso, per evitare il patatrack, che purtroppo è arrivato lo stesso...

Jankto 6 - Torna ad essere titolare dopo i malanni fisici. Si muove bene e non spreca quasi mai la palla, gli manca il guizzo finale per fare il salto di qualità

Thereau 5,5 - Va molto a fiammate. Sparisce per venti minuti, per poi ricomparire e colpire improvvisamente il palo. Servirebbe più continuità per incidire, ma ha un ruolo molto dispendioso, quindi un periodo di appannamento non è così anomalo.

Duvàn Zapata 4,5 - Praticamente inesistente. Nessuna sportellata e nessuna progressione. Vero è che non viene cercato, ma l'unica palla che gli capita tra i piedi lui la svirgola. (Penaranda 6 - Dopo tanto tempo, viene buttato nuovamente nella mischia. Fa vedere le solite serpentine e scarica un missile sul palo. Gli servirebbe continuità, perchè i mezzi per rendersi utile ci sono).

Matos 5,5 - Tanta corsa, ma spesso l'errata giocata finale la rende fine a sè stessa. Con i compagni si trova, ma non riesce prativamente mai a creare pericoli. (Perica 5 - Nullo come Duvàn Zapata, evidentemente non era partita per i centroavanti).

Delneri 6 - La squadra in campo a livello di gioco c'è, come al solito. La gestione della palla è buona e in attacco i mezzi per colpire ci sono, come dimostrato dal gol di Fofana. Le disattenzioni non sono colpa sua, ma di questo passo bisognerà prendere decisioni importanti e anche drastiche se necessario, perchè non si può prendere sempre gol.