Udinese - Ultimo giorno di mercato per sistemare i tasselli fuori posto

I friulani in questo mercato di gennaio sono stati abbastanza attivi, in particolare sul fronte delle cessioni. Ci sono però ancora alcune situazioni da sbrogliare e il tempo stringe.

Udinese - Ultimo giorno di mercato per sistemare i tasselli fuori posto
Il DS Nereo Bonato. Fonte: www.udinese.it

Ultime ventiquattro ore di mercato. L'Udinese è stata più attiva del solito in questa sessione invernale, utile soprattutto per piazzare gli elementi ormai da considerarsi in esubero e per iniziare a strutturare la squadra in vista della prossima stagione. Il passaggio della guida tecnica da Iachini a Delneri ha sancito la bocciatura per alcuni giocatori e l'ottimo lavoro del tecnico di Aquileia fa sì che la società possa già pensare alla rosa da fornirgli per l'anno prossimo. In questi ultimi scampoli di trattative però bisogna ancora sciogliere alcuni nodi rimasti e che non hanno ancora trovato una collocazione.

In difesa ci doveva essere almeno un'uscita e così è stato. I Pozzo hanno infatti trovato l'accordo per la cessione di Molla Wague al Leicester di Ranieri in prestito con diritto di riscatto. Il maliano così saluta dopo due stagioni e mezzo dove non ha fatto i passi avanti che tutti si aspettavano. Vedremo se in Premier riuscirà ad affermarsi e a guadagnarsi la conferma. Il DS Bonato però non esclude che oltre all'ex Caen possa essere ceduto anche Heurtaux. Il centrale continua ad essere richiesto dal Lorient e da un'altra squadra francese (che pare essere il Montpellier). Dato che vuole giocare, potrebbe essere venduto. Così Delneri si ritroverebbe con soli quattro centrali (tra i quali c'è anche Samir, adattato però a fare il terzino sinistro con risultati eccellenti). Un' altra cessione porterebbe a dover cercare con tutta probabilità un innesto. Ultimo giocatore in bilico nel reparto è Alì Adnan, che però alla fine dovrebbe restare, come conferma il suo utilizzo nella sfida con il Milan.

A centrocampo è rimasto da piazzare il solo Francesco Lodi, che continua ad avere richieste nelle categorie inferiori. Sfumati i passaggi al Bari e alla Ternana, si è fatto sotto prepotentemente il Catania, che nelle ultime ore dovrebbe ultimare l'acquisto, anche se il regista vuole prima una buonuscita (cosa che Pozzo potrebbe non gradire). La SPAL sta tentando un inserimento, ma sembra una trattativa difficile. In avanti Lucas Evangelista non ha praticamente mai avuto spazio. Per il brasiliano si sta cercando una soluzione in prestito, con Empoli, Palermo e Pescara interessate. In particolare i toscani sembrano essere in forte pressing. Infine resta un mistero la situazione di Ranegie, che ancora non ha trovato collocazione.

Oltre alle situazioni in uscita, si muove però qualcosina anche in entrata. Il Granada ha annullato il prestito di Gabriel Silva e perciò l'ex Novara rientra in quel di Udine, non sembra esserci il tempo materiale per cercare una nuova sistemazione, bisognerà attendere gli sviluppi delle ultime ore per saperne di più. Tentativo in extremis della dirigenza per arrivare ad Mbaye del Bologna e rimpolpare le corsie laterali di Delneri, ma per ora i felsinei dicono di no.