Udinese - Lodi ha rescisso il contratto

Il centrocampista ex Catania era ormai fuori squadra e, vista l'assenza di acquirenti a gennaio, ha trovato l'accordo per terminare in anticipo la sua avventura con i friulani.

L'Udinese scioglie un altro nodo che era arrivato al pettine. Francesco Lodi infatti alla fine ha risolto anticipatamente il suo contratto in essere con i bianconeri, svincolandosi. Il centrocampista era sul mercato già dall'estate scorsa, ma tutti gli acquirenti non erano riusciti a trovare l'accordo o con il giocatore o con la società. Ad agosto lo Spezia sembrava avere dei margini, ma il poco tempo a disposizione (era l'ultimo giorno di trattative) fece saltare la cosa. A gennaio invece sono state SPAL e Bari ad essere state vicine ad assicurarsi il regista, ma l'accordo con i pugliesi non si è concretizzato perchè la società non ha voluto concedere la buonuscita a Lodi, mentre i biancoazzurri non hanno trovato l'accordo con l'ex Catania. Si chiude così la seconda avventura ad Udine del ragazzo campano, che purtroppo nell'ultima stagione è stato un fantasma, facendosi vedere solo come co-protagonista del "caso Danilo". Durante lo scatto d'ira del capitano friulano infatti, Lodi è stato tra i giocatori abbattuti, con tanto di voci (prontamente smentite) di una sua fuga in quel di Catania dopo la lite.

Lodi arrivò per la prima volta ad Udine nel 2009 in prestito dall'Empoli. Era però un'Udinese in difficoltà quella, alla fine del ciclo Marino e con la disastrosa parentesi firmata De Biasi. L'ex Catania dunque trovò spazio, con 19 presenze ed un gol per lui, ma non venne valutato al meglio e venne usato soprattutto come ala (mentre le sue fortune le costruirà da regista). Tornò dunque alla base senza essere riscattato. Dopo varie avventure, è tornato in Friuli la stagione scorsa, preso nel mercato degli svincolati a settembre dopo il caos Parma. Era arrivato su richiesta di Colantuono, che voleva un regista puro per il 3-5-2 ed era rimasto senza centrali dopo l'infortunio di Merkel. Con il tecnico romano Lodi ha rimesso in mostra buone giocate, tanto che la squadra, dopo l'avvio stentato, aveva conquistato una media punti da metà sinistra della classifica. Poi il crollo insieme ai suoi compagni. Doveva far parte della rivoluzione estiva, ma alla fine è rimasto. Con Iachini pochi minuti di gioco, mentre con Delneri è arrivato l'oblio. Visti i problemi a trovare un acquirente, alla fine si è arrivati alla rescissione, in modo che Francesco possa trovarsi una squadra senza troppi problemi.

Questo il comunicato ufficiale dell'Udinese Calcio:
"Udinese Calcio comunica di aver rescisso anticipatamente e consensualmente il contratto in essere con il calciatore Francesco Lodi.

A Francesco Lodi si augurano le migliori fortune personali e professionali per il prosieguo della carriera."