Udinese - Gerolin è il nuovo DS, un anno di contratto per lui

L'ex giocatore e direttore dell'Udinese ha appena firmato un contratto annuale con la società dei Pozzo. Nonostante le smentite, sarà dunque lui a spalleggiare Gino nelle trattative.

Udinese - Gerolin è il nuovo DS, un anno di contratto per lui
Manuel Gerolin. Fonte: www.udinese.it

Alla fine Gino Pozzo ha sciolto le riserve. Sarà Manuel Gerolin a prendere il posto di Nereo Bonato nel ruolo di direttore sportivo. Il nuovo DS aveva smentito solo pochi giorni fa i contatti con il club friulano, probabilmente per evitare intoppi nella trattativa. Gerolin è una vecchia conoscenza dell'Udinese, dato che ne è già stato direttore ed ha anche giocato con i colori bianconeri.  Era infatti il capo degli osservatori, ruolo di grande rilevanza, dato che i friulani hanno sempre fatto dello scouting il loro punto di forza e negli ultimi anni la sua assenza si è avvertita fortemente. È amico di Delneri e la cosa non è che un altro fattore positivo.

Il contratto è di un solo anno, ma ad Udine raramente sono stati fatti contratti lunghi a direttori e allenatori. Ora le zebrette potranno cominciare a concentrarsi al 100% sul mercato, che deve regalare almeno una punta, due esterni e un portiere di riserva.

Si riparte dunque da Gerolin, profilo esperto, che viene dall'annata 2015/2016 con il Palermo, in cui i rosanero sono riusciti a salvarsi. Continua così il filo conduttore tra Udinese e Palermo. Oltre che il DS infatti anche il tecnico di Aquileia è passato per la Sicilia, così come tanti ex allenatori passati recentamente per la Dacia Arena, non ultimi Iachini e Guidolin.

Questo il comunicato ufficiale dell'Udinese Calcio: "Udinese Calcio comunica di aver individuato in Manuel Gerolin il Direttore Sportivo che, a partire dal 1 luglio 2017, inizierà la sua collaborazione professionale con il club. Il contratto ha durata di un anno con scadenza il 30 giugno 2018.

Gerolin, nato a Venezia il 9 febbraio 1961, ha un doppio trascorso in bianconero, prima da calciatore dal 1980 al 1985 ,e successivamente da capo-osservatore. La carriera da dirigente lo ha visto impegnato anche, tra le altre, con Siena, Wolfsburg e Palermo. Udinese Calcio augura a Gerolin di raggiungere gli obiettivi condivisi e prefissati con il club."