Udinese - UFFICIALE: Meret rinnova fino al 2022. Pronti anche i convocati per la trasferta di Huddersfield

Doveva essere solo una formalità e così è stato. Alex Meret rinnova ufficialmente con l'Udinese fino al 2022, ora il prestito alla SPAL, per fare una stagione in A da titolare.

Udinese - UFFICIALE: Meret rinnova fino al 2022. Pronti anche i convocati per la trasferta di Huddersfield
Meret alle firme con il DG Collavino

Il suo caso ha tenuto banco per un po' in quel di Udine. Finita la stagione 2016/2017, infatti, l'Udinese ha deciso di risolvere la questione portieri, che già da un paio di anni aleggiava negli uffici di Via Candolini. Ecco dunque che Karnezis è stato messo sul mercato ed è scattato il toto "Meret o Scuffet?", risolto presto in realtà dalla società. Fin quasi da subito si è deciso di puntare su Scuffet, mandando a giocare Meret altrove, per fargli fare un'annata da titolare in Serie A . Il caso è nato quando il Napoli è piombato su di lui, facendo quasi pensare alla cessione a titolo definitivo. Il ragazzo però ha disputato una grande stagione in B e si è guadagnato la convocazione in Nazionale. Traguardi che fanno pensare a un giocatore che diventerà molto importante in prospettiva, ecco quindi che la richiesta di Pozzo per lui è stata altissima e De Laurentiis si è fatto indietro. A non farsi indietro è stata invece la SPAL, che ha chiesto più volte il ritorno di Meret in prestito, per farne il portiere titolare della stagione del grande ritorno nella massima categoria.

Per il passaggio in prestito a Ferrara, almeno stando ai (forti) spifferi che arrivano dagli ambienti friulani, si aspettava però di sistemare il contratto del ragazzo, in scadenza "solo" nel 2019, cosa che lo avrebbe reso molto appetibile l'estate prossima quando, se confermerà quanto fatto vedere fino ad ora, sarà attorniato dagli occhi delle big e sarà quasi impossibile trattenerlo. Oggi è stato così ufficializzato il suo rinnovo di contratto fino al 2022. Ora che è blindato (o meglio, ora che l'Udinese avrà più potere in sede di mercato quando arriveranno le offerte delle big), Alex può andare in prestito alla SPAL, per giocare e mettere minuti nella massima categoria. Quest'ultimo passaggio è ancora da ufficializzare, ma la gerarchia all'Udinese in fatto di portieri sembra ormai chiara, con Scuffet titolare, Bizzarri a fare da chioccia e Borsellini aggregato dalla primavera come terzo. Strategicamente parlando la mossa di tenere Simone e mandare in prestito Meret non fa una piega, come ci ha spiegato l'ex portiere dell'Udinese Turci in esclusiva pochi giorni fa, visto che Scuffet ha già 30 partite di A sul curriculum.

Questo il comunicato ufficiale dell'Udinese Calcio:
"Udinese Calcio e Alex Meret comunicano di aver rinnovato oggi il contratto fino al 2022.
 
Il giovane portiere, nato il 22 marzo 1997, è cresciuto calcisticamente all’Udinese dove ha completato tutto il percorso delle formazioni giovanili. Numerose le presenze anche in azzurro, dall’under 16 fino all’under 19.
 
Nella stagione 2016/2017 ha giocato in prestito alla SPAL nella serie cadetta, dove ha disputato 30 partite, oltre a due di Coppa Italia."

Inoltre è stata pubblicata la lista dei convocati di Delneri per l'amichevole di Huddersfield, neopromossa in Premier League. Assente Thereau. Si preferisce gestirlo dopo l'affaticamento della settimana scorsa. Ancora problemi invece per Samir e Barak:

PORTIERI:
Bizzarri, Borsellini, Scuffet

DIFENSORI:
Angella, Bochniewicz, Danilo, Pezzella, Wague, Widmer

CENTROCAMPISTI:
Badu, Balic, De Paul, Fofana, Hallfredsson, Ingelsson, Jankto

ATTACCANTI:
Lasagna, Matos, Perica