Serie A - Semplici festeggia, Delneri è amaro

Nel post partita di SPAL-Udinese gli umori sono ovviamente agli opposti. Semplici è contento dei tre punti agguantati meritatamente all'ultimo, mentre Delneri considera la brutta situazione in cui si trovano ora i friulani.

Serie A - Semplici festeggia, Delneri è amaro
Serie A - Semplici festeggia, Delneri è amaro

Una partita dominata dalla SPAL è stata resa pirotecnica e ansiogena dai due gol trovati grazie a due calci da fermo dell'Udinese. Poi però nel finale Rizzo ha trovato il tiro per il 3-2 finale, che manda in estasi gli spallini e in crisi le zebrette.

Delneri analizza la sfida, andando anche oltre al punto perso nel finale di partita, considerando come a livello di intensità ancora la squadra sia molto indietro: "Potevamo portare a casa un punto ma per una disattenzione alla fine abbiamo perso. Dovevamo tenere il pallone e invece abbiamo permesso alla SPAL di entare in area. Un punto non avrebbe cambiato la nostra prestazione ma comunque ci avrebbe dato una spinta. Dispiace aver buttato via punti in queste prime due giornate, quello che posso dire è che ora dobbiamo rimboccarci le maniche e iniziare a lavorare duramente. Quesa squadra può fare meglio di così, può giocare con maggiore intensità". 

Anche stasera non ha funzionato nulla, ma almeno Barak sembra essersi inserito bene: "Questa sera non ha funzionato quasi nulla, l'unica nota positiva è Barak. Quando è entrato è riuscito a dare una scossa, non l'ho messo dall'inizio perché non ha 90 minuti nella gambe. Per il futuro ad oggi è l'unico che però mi fa ben sperare. Paghiamo una condizione non brillante. Abbiamo alcuni giocatori che rientrano dagli infortuni, c'è chi invece è arrivato tardi in gruppo per via del mercato."

L'attacco è stato di nuovo nullo: "Davanti creiamo poco. Non avendo due terzini che spingono è normale che la manovra non sia fluida. Ho scelto Angella perché mi dava più sicurezza in difesa e, a parte la leggerezza finale aveva fatto bene. Paghiamo a caro prezzo ancora una volta delle disattenzioni. In attacco poi sentiamo l'assenza di Zapata".

Mister Semplici ovviamente esprime felicità per la vittoria ottenuta nel finale, esprimendo però rammarico per l'infortunio di Floccari: "I ragazzi sono stati bravi a crederci fino alla fine, partire con il piede giusto per noi è molto importante. Floccari ha fatto molto bene con Borriello, peccato che si sia fatto male. Dedichiamo questa vittoria ai nostri tifosi. Il VAR? E' sicuramente di grande aiuto. Bisogna abituarsi, sicuramente andrà migliorata la tempistica".