Serie A - Tra Udinese e Crotone i punti valgono doppio

Scontro salvezza ad alta tensione quello tra Crotone ed Udinese, che sono a pari punti e possono staccare nuovamente i posti che valgono la retrocessione.

Serie A - Tra Udinese e Crotone i punti valgono doppio
Rohden (26) affronta Alì Adnan (23) nella sfida dell'anno scorso.

Il lunedì proprone due scontri pesantissimi in ottica salvezza. Quello delle 19 vedrà sfidarsi all'Ezio Scida il Crotone e l'Udinese. Appaiate a 12 punti, le due squadre stanno vivendo il campionato in modo diametralmente opposto. I Pitagorici stanno andando forse oltre alle aspettative, con un percorso che ha visto qualche risultato inaspettato e un bottino di punti migliore rispetto all'avvio del campionato scorso. I friulani invece stanno vivendo l'ennesima stagione tribolata. Esonerato Delneri, da due partita sulla panchina bianconera siede ora Massimo Oddo, che ha ridisegnato la squadra e ha perso di misura con il Napoli e vinto con un roboante 8-3 sul Perugia in Coppa Italia. Tanti i giocatori che non si stanno riesprimendo ai propri livelli, come Jankto, Samir, Fofana e Widmer. Insomma, stessi punti, ma una squadra è in un momento positivo, mentre l'altra sta ancora cercando di capire come uscire definitivamente da un tunnel che sembra senza fine.

Le ultime

In casa Crotone Nicola può contare su quasi tutta la rosa per il suo 4-4-2. In porta dunque Cordaz, davanti a lui Ajeti e Ceccherini. Ai lati Sampirisi e il vincitore del ballottaggio tra Pavlovic (60%) e Martella (40%). Centrocampo confermatissimo con Stoian e Rohden (autore del gol vittoria l'anno scorso) sulle ali e in mezzo Mandragora e Barberis. Davanti Budimir non ci sarà, poichè squalificato. Sarà avanzato Nalini, con Trotta messo prima punta. Simy pronto ad entrare a gara in corso. Sempre assenti Kragl e Tumminello, più Izco.

Oddo invece ha molto più su cui riflettere per plasmare il suo 3-5-1-1. In porta sembra poter tornare titolare Bizzarri, con in difesa Samir, Danilo e Angella (recuperato dopo qualche piccolo problema fisico in allenamento). Nel centrocampo a cinque confermati Widmer e Alì Adnan sulle fasce, mentre in mezzo Balic potrebbe saltare un turno. Barak è sicuro di partire titolare, mentre potrebbe essere escluso Jankto, al centro del caos del mercato e con una faccia non proprio sorridente verso la curva dopo il gol al Perugia. Fofana invece dovrebbe esserci, anche per mancanza di alternative, visto che sono assenti sia Hallfredsson che Behrami (De Paul potrebbe essere messo mezzala, ma sembra un po' presto per gli inserimenti). De Paul dovrebbe agire dietro la punta, che con tutta probabilità sarà Maxi Lopez, ma attenzione alla possibilità di affiancargli Lasagna come in Coppa. Probabili minuti a gara in corso per uno tra Bajic e Matos.

I convocati

Crotone

Portieri: Cordaz, Festa, Viscovo;

Difensori: Ceccherini,, Ajeti, Pavlovic, Sampirisi, Faraoni, Martella, Cabrera, Simic;

Centrocampisti: Stoian, Rohden, Aristoteles, Barberis, Suljic, Tonev, Mandragora, Crociata;

Attaccanti: Trotta, Nalini, Simy.

Udinese

Portieri: Bizzarri, Borsellini, Scuffet.

Difensori: Angella, Bochniewicz, Samir, Danilo, Nuytinck, Alì Adnan, Stryger Larsen, Widmer.

Centrocampisti: Balic, Barak, De Paul, Fofana, Ingelsson, Jankto.

Attaccanti: Bajic, Ewandro, Lasagna, Maxi Lopez, Matos Perica.

Probabili formazioni

Crotone (4-4-2): Cordaz; Pavlovic, Ceccherini, Ajeti, Sampirisi; Stoian, Mandragora, Barberis, Rohden; Nalini, Trotta.

Udinese (3-5-1-1): Bizzarri; Angella, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Fofana, Jankto, Alì Adnan; De Paul; Maxi Lopez.