Colpo dell'Everton, preso McGeady

La squadra di Liverpool mette a segno un ottimo colpo per la seconda metà della stagione: dallo Spartak Mosca arriva l'ala irlandese. In Spagna l'Atletico Madrid sfoltisce la rosa: Leo Baptistao va in prestito al Betis

Colpo dell'Everton, preso McGeady
Aiden McGeady, 27 anni. RIA Novosti

Il calciomercato è in pieno fermento, e, in attesa che qualche colpo di grido venga realizzato dalle squadre italiane, all'estero non restano a guardare. L'Everton ha riportato in suolo britannico l'ala sinistra Aiden McGeady, 27 anni, ex del Celtic; il giocatore irlandese è stato prelevato dallo Spartak Mosca, club nel quale militava dal 2010 e con il quale era in scadenza di contratto, e ha firmato un contratto con i Toffees della durata di quattro anni e mezzo. Famoso per aver sdoganato una variante della veronica, denominata appunto McGeady Spin, McGeady avrà dunque l'opportunità di misurarsi con un torneo più competitivo di quello russo e di dimostrare delle potenzialità non sono ancora rivelate agli addetti ai lavori.

Molto attivo anche l'Atletico Madrid in questa finestra di mercato. I Colchoneros, che sotto la guida di Simeone stanno stupendo l'Europa, hanno ceduto in prestito al Real Betis il talentuoso attaccante Leo Baptistao fino al termine della stagione. Il gioiellino brasiliano, 21 anni, era stato acquistato in estate dal Rayo Vallecano, ma ha sofferto la concorrenza di Villa e Diego Costa, e, se fosse rimasto, sarebbe stato chiuso anche dell'ultimo arrivato in casa Atletico, il Principito Josè Ernesto Sosa, prelevato in prestito dal Metalist Kharkiv (stessa squadra del Papu Gomez, oggetto del desiderio della Fiorentina). Per Baptistao comunque ci sarà la possibilità di avere più spazio in questi sei mesi, anche se, vista la posizione di classifica dei bianoverdi (ultimi nella Liga), non è detto che sia un'esperienza semplice.