Immobile vola in Spagna: è del Siviglia

L'ex attaccante del Torino dopo soli 12 mesi poveri di soddisfazioni al Borussia si trasferisce al Siviglia di Unay Emery. Giocherà ancora la Champions League.

Immobile vola in Spagna: è del Siviglia
Dalla Germaina alla Spagna: Immobile è del Siviglia

Il ritorno di Ciro Immobile in Italia slitta ancora. Dopo la parentesi tedesca con la maglia del Borussia Dortmund di Jurgen Klopp, l'ex attaccante del Torino ha trovato una nuova casa. Questa volta la destinazione sembra più compatibile con il carattere dell'attaccante napoletano della Nazionale, che dopo essere stato accostato a Napoli, Fiorentina, Milan e Roma, ha trovato l'accordo per una nuova avventura all'estero: la sua prossima méta sarà in Spagna, al Siviglia

Sembra davvero tutto fatto per il passaggio del centravanti ex Juve e Torino agli andalusi, che secondo quanto riportato da Sky, avrebbero trovato l'accordo con la squadra allenata da Unay Emery, che era alla caccia del sostituto di Carlos Bacca, passato al Milan qualche settimana fa. Un'operazione complessiva da circa dodici milioni di euro che porterà dalla fredda Dortmund, dove Immobile lascia pochi ricordi, al sole della Spagna e dell'Andalusia. L'ex capocannoniere della Serie A ai tempi del Torino avrà dunque la possibilità di confrontarsi con di nuovo in un campionato straniero, ma comunque estremamente competitivo, oltre alla componente Champions League che non guasta mai. 

"Immobile è un giocatore molto forte che vedrei bene nella nostra squadra, stiamo lavorando per poterlo portare qui", aveva annunciato lo stesso presidente del Siviglia Josè Castro, e dopo l'ammiccamento è arrivata dunque la fumata bianca. L'opera di rafforzamento della squadra andalusa continua a vele spiegate: Immobile va infatti ad aggiungersi ad altri numerosi colpi della dirigenza del Siviglia, che nelle scorse ore aveva annunciato ufficialmente anche gli arrivi di Konoplyanka dal Dnipro, Krohn-Dehli dal Celta Vigo e dei difensori Escudero dal Getafe e Rami dal Milan.