Calciomercato, altro no del Lione per Lacazette: non bastano i 35 milioni offerti dall'Arsenal

Dopo aver raggiunto l'accordo con il Napoli per la cessione di Tolisso, il Lione non vuole privarsi per nessun motivo di un'altra delle sue stelle: Alexandre Lacazette. Il centravanti transalpino è corteggiato dall'Arsenal che è arrivato ad offrire fino a 35 milioni di euro. Il Lione però, fa muro in attesa che si scateni un'asta con l'interessato West Ham.

Calciomercato, altro no del Lione per Lacazette: non bastano i 35 milioni offerti dall'Arsenal
Alexandre Lacazette, attaccante del Lione. Fonte foto: Getty Images Europe.

Resta in bilico il futuro di Alexandre Lacazette. Il centravanti del Lione, autore di ben 48 reti nelle ultime due stagioni di Ligue 1, ha attirato l'attenzione di molti top club europei, e in particolare di quelli provenienti dalla Premier League.
La dirigenza del Lione però, dopo aver chiuso con tutta probabilità l'affare legato ad un altro pilastro della rosa, Tolisso, sembra poco propensa ad accontentare le richieste del 10 transalpino, desideroso di cambiare aria e tentare l'avventura all'estero.

A confermare quelli che erano i presagi non troppo positivi arrivati da Lione, è arrivata la risposta ufficiale del club all'offerta formulata da un top club europeo, l'Arsenal. Wenger, dopo i no ricevuti da Higuain e Morata, ha scelto Lacazette come rinforzo principe del calciomercato, ma nemmeno l'offerta da 35 milioni di euro formulata dai Gunners è servita per smuovere l'OL: "L'Olympique Lione smentisce categoricamente di aver ricevuto un offerta da 48 milioni di euro dall'Arsenal per Alexandre Lacazette, come invece si legge sui giornali di quest'oggi" tuona il club su Twitter. 
Poi, il Lione prosegue nel suo comunicato ricordando che Lacazette è insostituibile per l'allenatore Genesio"Lacazette èinsostituibile. Uno dei principali leader del gruppo di Bruno Genesio".
In conclusione il club ammette che un offerta è arrivata, ma dal valore pari a 35 milioni di euro: "La realtà è che l'Arsenal ha formulato un'offerta di 35 milioni alla quale non abbiamo dato seguito per una sola ragione: l'OL non cederà Lacazette".

Gli argomenti sembrano convincere anche gli scettici; in realtà, il Lione potrebbe giocare al rialzo, attirando nella sua trappola anche altri club di Premier, West Ham tra tutti, molto interessati al calciatore. La sensazione è proprio quella che il Lione si possa liberare del suo Campione, ma a patto che arrivi una proposta irrinunciabile. A tal proposito, un'asta tra londinesi per accaparrarsi il crack transalpino, sembra la soluzione più gradita alla società francese.