Formula 1: Hamilton ottiene la pole al Paul Ricard

Per il pilota inglese è la 75esima pole in carriera

Formula 1: Hamilton ottiene la pole al Paul Ricard
Twitter Mercedes

Lewis Hamilton ritorna Hammer Time al Paul Ricard ottenendo la 75esima pole in carriera davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas e al ferrarista Vettel.


Le Mercedes si sono subito dimostrate veloci nel giro secco sin dalle Prove Libere 2, a differenza delle Ferrari che sembrano puntare molto sul passo gara in questo weekend. Le qualifiche sono iniziate con una pista in miglioramento continuo nel Q1, dopo la pioggia delle Prove Libere 3, con l'eliminazione quasi a sorpresa delle due Mclaren del neo vincitore a Le Mans Fernando Alonso e di Stoffel Vandoorne. La pioggia si è ripresentata nel Q2 ma solo per qualche minuto e senza influire sulle prestazioni dei piloti; nel Q2 le Mercedes e le Red Bull hanno deciso di montare le supersoft in modo da partire con una mescola più dura in partenza, mentre le Ferrari hanno montato le ultrasoft che avranno più grip nella prima parte di gara, ma anche meno resistenza.

Nel Q3 le Mercedes si sono piazzate davanti sin da subito prima della bandiera rossa per l'incidente di Romain Grosjean su Haas. La Ferrari si è piazzata in terza posizione con Vettel, davanti alle due Red Bull, con Raikkonen 6° a causa di un errore nel terzo settore. Kimi ha riprovato a 6 minuti dal termine a fare un tempo da qualifica, ma per tre volte ha dovuto abortire il giro a causa di errori di guida e di una pista più lenta.

Infatti nel secondo stint i piloti si sono migliorati nel terzo settore, ma mantenendo invariate le posizioni. Da sottolineare la sorpresa Charles Leclerc, 8° con la Sauber Alfa Romeo davanti alle due Haas Ferrari.

Domani la gara, con le Mercedes in prima fila con le supersoft, Vettel con le ultrasoft in terza posizione di fianco al sempre pericoloso Verstappen con le supersoft e con l'incognita pioggia che impensierisce i team