F1, Gp di Francia - Vettel fa mea culpa: "Errore mio al via, mi dispiace"

Sebastian Vettel chiude 5° in rimonta il Gp di Francia, condizionato da un contatto alla prima curva tra il tedesco e Bottas, causato da un errore in frenata del pilota della Ferrari.

F1, Gp di Francia - Vettel fa mea culpa: "Errore mio al via, mi dispiace"
Foto da: Twitter ufficiale Scuderia Ferrari

Sebastian Vettel chiude quinto il Gp di Francia al Paul Ricard: gara difficile per il tedesco della Ferrari, coinvolto al via in un contatto con Bottas che lo ha relegato nelle ultime posizioni. Vettel nel post gara non cerca scuse, e si prende le colpe del contatto.

"Ho fatto una buona partenza: il problema è che anche Bottas è partito bene, e ad un certo punto non avevo più spazio. Non potevo andare a destra, non potevo andare a sinistra. Però è stato un mio errore, ho provato a frenare prima per uscire da questa situazione difficile ma non avevo grip perchè ero in scia a Lewis. Bottas ha provato a riprendersi la posizione all'esterno, e ci sta, ma la curva andava a sinistra e io ormai non avevo abbastanza spazio. Ho provato a frenare, ma non ho potuto evitare il contatto e mi dispiace anche per Valtteri"

foto da: Twitter ufficiale Scuderia Ferrari
foto da: Twitter ufficiale Scuderia Ferrari

Nonostante il risultato non sia dei migliori, Vettel si è anche detto contento della competitività della Ferrari durante la gara: "Avevamo un ottimo passo: ho spinto al massimo per recuperare più posizioni possibili e forse ho anche danneggiato troppo le gomme. Non saprei dirlo, non è mai facile fare comparazioni perchè gli altri erano su gomme differenti. Però penso che avevamo le possibilità di fare gara almeno pari con la Mercedes".