Formula 1 - Gran Premio d'Austria: aggiunta una terza zona DRS

Il cambiamento è stato annunciato nella giornata di ieri, al termine del Gran Premio di Francia.

Formula 1 - Gran Premio d'Austria: aggiunta una terza zona DRS
Logo Formula Uno

Il Gran Premio di Francia, ottava prova del Mondiale, è andato in archivio con il successo di Lewis Hamilton ma la Formula 1 non si ferma e nel weekend sarà di scena in Austria per il nono appuntamento stagionale. L'inglese è tornato in testa con 14 punti di vantaggio nei confronti della Ferrari di Vettel. Nelle ultime settimane, però, ha ripreso vigore l'eterno dibattito sulla questione sorpassi, alla luce delle ultime gare che hanno regalato pochissimo spettacolo a causa delle strategie simili e di una sola sosta, di media, a Gran Premio. La Federazione, da qualche tempo ormai, sta cercando di lavorare sulle zone DRS aumentandole un po' ovunque al fine di favorire i sorpassi, merce rara in questa stagione. 

In Austria dunque, oltre alle due zone già stabilite per l'utilizzo del DRS  ne sarà aggiunta una terza che sarà posizionata all'uscita di Curva 1 sino alla brusca frenata di Curva 3. A confermare il tutto è stato Charlie Whiting al termine del Gran Premio di Francia: "Abbiamo aggiunto una zona DRS in Austria. Abbiamo tre detection point, tre punti d'attivazione, e il nuovo sarà tra Curva 1 e Curva 3". Le altre due zone, invece, saranno posizione dal tratto successivo a Curva 3, mentre il secondo è stato individuato sul rettilineo di partenza e arrivo della pista austriaca.