F.1, breaking news: test Honda con McLaren, i piloti Caterham per Abu Dhabi e altro

Venerdì ha girato per un "filming day" la McLaren col motore Honda, mentre sono stati scelti i piloti per Abu Dhabi.

F.1, breaking news: test Honda con McLaren, i piloti Caterham per Abu Dhabi e altro
McLaren in pista col motore Honda (Copyright: Honda)

HONDA IN PISTA CON LA MCLAREN A SILVERSTONE

Venerdì 14 novembre è scesa in pista per un "filming day" la McLaren MP4/29H 1x1, la vettura destinata al Mondiale 2015, con il nuovissimo motore V6 della Honda. Sul tracciato corto di Silverstone la vettura inglese ha girato per i 100 km. disponibili con il pilota inglese Oliver Turvey, che quest'anno ha corso solo alla 24 Ore di Le Mans. Nessun riscontro cronometrico dato che l'obiettivo del test era per soli scopi funzionali della power unit. Inoltre, la vettura ha girato con le gomme da bagnato quando il tempo era soleggiato.

CHILTON E KOBAYASHI IN PISTA AD ABU DHABI CON CATERHAM?

Al momento l'annuncia solo La Gazzetta dello Sport, ma i due piloti che scenderanno in pista ad Abu Dhabi con Caterham saranno Max Chilton e Kamui Kobayashi. L'inglese ha trovato un accordo con il team malese, dopo esser rimasto appiedato per l'uscita di scena della Marussia, mentre il giapponese ha ancora valido il contratto con Caterham. Un'altra voce che girava era l'offerta posta dalla Caterham ad André Lotterer, pilota Toyota nel WEC che ha corso nel Gran Premio del Belgio a Spa-Francorchamps. Al momento sembrerebbe che il pilota non abbia ancora deciso che fare. Anche Roberto Merhi è in lizza per un sedile da quanto dichiara il padre ad Autosport, grazie ad una clausola in base alla quale se nel caso Ericsson o Kobayashi fossero usciti dal team anzitempo sarebbe stato lo spagnolo il sostituto.

ECCLESTONE: "NON SERVE UN PUBBLICO GIOVANE PER LA F.1!"

Giorni fa Bernie Ecclestone ha rilasciato un'intervista al quotidiano asiatico "Campaign"dichiarando che la Formula 1 non ha bisogno di un pubblico giovane perchè la maggior parte dei soldi provengono dal pubblico più vecchio. "Non serve un modo per attrarre questa nuova generazione a vedere la F.1 per mettere loro davanti un nuovo marchio" dichiara Ecclestone. "I ragazzini che vedono il marchio Rolex, non ne stanno certo andando a comperare uno, non possono permetterselo. E UBS? Questi ragazzi mica si occupano di banca: non hanno abbastanza soldi". Inoltre, il boss della F.1 si dice non interessato ai social media come Facebook e Twitter per promuovere la Formula 1.

POSSIBILI DELLE "SUPER GP2" IN FUTURO?

Dopo l'abbandono di Marussia e Caterham (con quest'ultima che torna ad Abu Dhabi), è ritornata alla ribalta l'idea di usare delle "Super GP2" per ripopolare la griglia di partenza. Si utilizzerebbero delle GP2 con un motore più potente, così da poter far correre dei team clienti a basso costo. Al momento è solo un'idea, ma il futuro potrebbe presentare delle sorprese.