F1, Shanghai: Lewis Hamilton al comando nelle prime due sessioni di libere

E' il campione del mondo in carica a stampare il miglior tempo sia nella prima che nella seconda sessione di prove libere in Cina, ma, oltre al compagno di squadra Nico Rosberg, anche le due Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen riescono a mantenersi vicine al pilota inglese.

F1, Shanghai: Lewis Hamilton al comando nelle prime due sessioni di libere
foto: Getty Images

Comincia l’azione vera e propria per le vetture di Formula 1 sul circuito di Shanghai: si sono infatti svolte oggi le prime due sessioni di prove libere, utili ai piloti per provare le messe a punto e le gomme in un clima molto diverso rispetto a quello malese. Entrambi i turni di prove libere hanno visto Lewis Hamilton al comando, ma le Ferrari si mantengono vicine.

È la Manor di Roberto Mehri ad inaugurare il GP di Cina scendendo per primo in pista in questa sessione di prove libere che apre il weekend. Ci vuole poco però per vedere una Mercedes in testa: Nico Rosberg infatti dopo circa un quarto d’ora prende il comando della classifica, davanti alla Sauber di Felipe Nasr, ma i tempi si abbassano continuamente quindi le posizioni mutano spesso. Entrambe le Ferrari si portano presto nelle prime posizioni, così come le Williams, le Toro Rosso, le McLaren e la Lotus di Maldonado. Qualche cambiamento per quanto riguarda i piazzamenti, ma niente di eclatante, mentre i piloti realizzano alcune prove su simulazione sulla distanza e passo gara. La sessione si chiude con Lewis Hamilton in testa, seguito dal compagno di squadra Nico Rosberg e dalle Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen.

La classifica:
1 Lewis Hamilton Mercedes 1m39.033s - 21
2 Nico Rosberg Mercedes 1m39.574s 0.541s 21
3 Sebastian Vettel Ferrari 1m40.157s 1.124s 18
4 Kimi Raikkonen Ferrari 1m40.661s 1.628s 27
5 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m41.012s 1.979s 18
6 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m41.029s 1.996s 21
7 Daniil Kvyat Red Bull/Renault 1m41.097s 2.064s 24
8 Carlos Sainz Toro Rosso/Renault 1m41.112s 2.079s 23
9 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m41.303s 2.270s 23
10 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m41.304s 2.271s 17
11 Pastor Maldonado Lotus/Mercedes 1m41.335s 2.302s 23
12 Max Verstappen Toro Rosso/Renault 1m41.575s 2.542s 28
13 Jenson Button McLaren/Honda 1m41.845s 2.812s 19
14 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m41.918s 2.885s 24
15 Jolyon Palmer Lotus/Mercedes 1m41.967s 2.934s 25
16 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m42.141s 3.108s 22
17 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m42.161s 3.128s 20
18 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m42.184s 3.151s 19
19 Will Stevens Marussia/Ferrari 1m45.379s 6.346s 18
20 Roberto Merhi Marussia/Ferrari 1m46.443s 7.410s 20

Secondo turno di libere che mostra nella prima mezz’ora un distacco meno marcato tra Mercedes e Ferrari: al comando della classifica c’è Lewis Hamilton, seguito da Kimi Raikkonen, Sebastian Vettel e Nico Rosberg. Poco dopo però si verifica un problema tecnico sulla monoposto di Felipe Massa, che perde il controllo della macchina sfiorando il guard rail e fermandosi in una via di fuga. Nessuna conseguenza per il brasiliano, ma viene esposta la bandiera rossa per consentire la rimozione della vettura. Dopo qualche minuto i piloti possono tornare in pista per continuare la seconda sessione di prove libere. Tempi per lungo tempo congelati, eccezion fatta per Daniel Ricciardo che porta la sua Red Bull in terza posizione, mentre ci sono problemi per il compagno di squadra Daniil Kvyat, che non riesce a riportare la macchina ai box ma finisce la sessione in una via di fuga a causa di un guasto ai freni. Intanto tutti i piloti sono impegnati a provare le mescole per avere un riscontro diretto del degrado delle gomme. Il turno finisce senza ulteriori colpi di scena, con Lewis Hamilton al comando, seguito a quattro decimi dalla Ferrari di Kimi Raikkonen.

La classifica:
1 Lewis Hamilton Mercedes 1m37.219s - 32
2 Kimi Raikkonen Ferrari 1m37.662s 0.443s 35
3 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m38.311s 1.092s 24
4 Sebastian Vettel Ferrari 1m38.339s 1.120s 30
5 Nico Rosberg Mercedes 1m38.399s 1.180s 35
6 Daniil Kvyat Red Bull/Renault 1m38.737s 1.518s 10
7 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m38.850s 1.631s 27
8 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m39.032s 1.813s 26
9 Romain Grosjean Lotus/Mercedes 1m39.142s 1.923s 32
10 Jenson Button McLaren/Honda 1m39.275s 2.056s 29
11 Pastor Maldonado Lotus/Mercedes 1m39.444s 2.225s 30
12 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m39.743s 2.524s 27
13 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m39.751s 2.532s 33
14 Max Verstappen Toro Rosso/Renault 1m39.894s 2.675s 32
15 Carlos Sainz Toro Rosso/Renault 1m39.971s 2.752s 28
16 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m40.151s 2.932s 28
17 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m40.423s 3.204s 7
18 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m40.868s 3.649s 24
19 Roberto Merhi Marussia/Ferrari 1m42.973s 5.754s 27
20 Will Stevens Marussia/Ferrari 1m44.564s 7.345s 8