Test Barcellona, Rosberg in testa nella prima giornata

Nico Rosberg ha fatto segnare il miglior tempo alla fine della prima giornata di test sul circuito del Montmeló, a Barcellona. Al volante della Ferrari oggi Raffaele Marciello, terzo.

Test Barcellona, Rosberg in testa nella prima giornata
foto: Getty Images

La Formula 1, dopo il Gran Premio di Spagna, si è fermata a Barcellona per i consueti test. Sul tracciato del Montmeló si è conclusa oggi la prima delle due giornate, che ha visto protagonista Nico Rosberg. Il tedesco della Mercedes, fresco del trionfo di domenica scorsa proprio al Circuit de Catalunya, ha fatto segnare oggi il miglior tempo. Ha fermato il cronometro sull’1.24.374, rendendo così il suo tempo inavvicinabile. Un ritrovato Rosberg dunque, che ha percorso ben 145 giri, tra la sessione mattutina e quella pomeridiana, concentrandosi sul long run e sulle gomme. Alle spalle di Rosberg si è piazzato Marcus Ericsson: il pilota della Sauber accusa un ritardo dal leader di ben due secondi, dopo aver totalizzato 97 giri.

Novità anche in casa Ferrari, che ha lavorato sulla power unit e sull’aerodinamica. In pista con la SF15-T è sceso oggi Raffaele Marciello, pilota di riserva, attualmente impegnato in GP2.  Per l’italiano è stata una giornata piuttosto soddisfacente, con un terzo tempo, nonostante il distacco da Rosberg: “Anche se è la prima volta che guido questa macchina, ho avuto delle sensazioni positive, con molto più grip rispetto alle vetture di GP2 che sono abituato a guidare. Analizzeremo i dati raccolti sul nuovo pacchetto aerodinamico usato domenica per migliorare ulteriormente il nostro rendimento. Per me è stata anche una bella emozione salire sulla Ferrari. Da italiano poi ancora di più, ma bisogna sempre stare con i piedi per terra e concentrarsi su quello che si fa”.

Qualche problema invece per McLaren e Lotus, che sono state costrette a lasciare le rispettive vetture nei box a causa di alcuni guasti. La MP4-30, guidata da Oliver Turvey, ha avuto un guasto al sensore e, a fine giornata, il pilota ha fatto segnare solo l’ultimo crono, a 5 secondi da Rosberg. È andata un po’ meglio alla Lotus che nonostante dei problemi nella sessione pomeridiana, in mattinata è scesa in pista con Pastor Maldonado, che ha completato 60 giri sistemando l’assetto in vista della prossima gara a Montecarlo.  

CLASSIFICA E TEMPI:

  1. N. ROSBERG – Mercedes 1.24.374 (145 giri)
  2. M. ERICSSON – Sauber Ferrari 2.250 (97 giri)
  3. R. MARCIELLO – Ferrari +2.274 (124 giri)
  4. D. KVYAT – Red Bull Racing Team +2.530 (98 giri)
  5. P. MALDONADO – Lotus Mercedes +2.964 (60 giri)
  6. N. YELLOLY – Force India +3.022 (109 giri)
  7. P. GASLY – STR Renault +3.265 (127 giri)
  8. F. MASSA – Williams Mercedes +3.537 (54 giri)
  9. O. TURVEY – McLaren Honda +5.356 (64 giri)