Montréal ospita la Formula 1: anteprima e orari tv

Siamo al settimo appuntamento per quanto riguarda la stagione 2015 di Formula 1: i piloti delle quattro ruote infatti si sfideranno sul circuito canadese di Montréal, intitolato al compianto Gilles Villeneuve.

Montréal ospita la Formula 1: anteprima e orari tv
foto: crash.net

La Formula 1 riparte dal Canada: dopo il GP più glamour della stagione infatti, svoltosi a Montecarlo, si riaccendono i motori sullo storico circuito di Montréal, che questo fine settimana ospiterà il settimo appuntamento di questa stagione.

Il circuito – Quello di Montréal è un tracciato automobilistico che sorge nel Parc Jean-Drapeau sull’Isola di Notre-Dame, costruita per le Olimpiadi del 1976 sull’estuario del fiume San Lorenzo. Inaugurato nel 1978, da allora ospita il Gran Premio del Canada di Formula 1: in quello stesso anno si ebbe il primo GP, vinto dall’eroe locale Gilles Villeneuve, a cui venne intitolato il tracciato nel 1982, poche settimane dopo la sua morte. Il circuito non presenta curvoni veloci, ma è caratterizzato da una serie di “S” inframmezzate da tratti rettilinei, che mettono a dura prova i freni: per questo infatti viene definito un tracciato “stop and go”. Pur essendo un circuito atipico, dovuto al fatto di essere semi-cittadino, le velocità sono comunque elevate rendendo Montréal una delle piste più emozionanti. È particolarmente noto anche il “muro dei campioni”, un muro in prossimità dell’ultima chicane luogo di numerosi incidenti, tra i quali anche quelli di Michael Schumacher e Sebastian Vettel. Il record del tracciato in 1:13.622 appartiene dal 2004 all’allora pilota Ferrari Rubens Barrichello.

Aspettative – Dopo annunci e smentite, sembra che la Ferrari porterà davvero un’evoluzione della power unit in Canada, secondo i piani del team una mossa che dovrebbe ridurre il distacco dalle Mercedes. Non è ancora chiaro se le novità saranno introdotte su una nuova power unit (che sarebbe quindi la terza delle quattro previste per l’intera stagione) o sulla stessa utilizzata già in Spagna e a Montecarlo. Per le Rosse sono previste anche alcune novità aerodinamiche, che potrebbero aiutare piloti e monoposto ad adattarsi meglio al circuito di Montréal. Si parla di aggiornamenti anche per Honda, che dovrebbe avere alcune novità per quanto riguarda il motore, mentre non si sa nulla per quanto riguarda Renault e soprattutto Mercedes che, grazie anche alla supremazia dimostrata nelle scorse gare, molto probabilmente arriveranno in Canada senza ulteriori aggiornamenti. Da tenere d’occhio anche le Williams, reduci da un altro GP piuttosto deludente e che vorranno rifarsi su un circuito che potrebbe essere a loro favorevole.

Il Gran Premio del Canada sarà trasmesso integralmente e in esclusiva solo su Sky, mentre sui canali Rai sarà possibile vedere le differite di libere, qualifiche e gara. Ecco tutti gli orari del fine settimana:

Venerdì 5 giugno
PL1: 16:00 – 17:30, diretta su Sky SportF1 HD | Differita su RaiSport 1 20:30 – 22:10
PL2: 20:00 – 21.30, diretta su Sky SportF1 HD | Differita su Raisport 1 00:30 – 02:10
Sabato 6 giugno
PL3: 16:00 – 17:00, diretta su Sky SportF1 HD | Differita su RaiSport 1 22:50 – 00:15
Qualifiche: 19:00 – 20:00, diretta su Sky SportF1 HD | Differita su Rai 2 23:10 – 00:20
Domenica 7 giugno
Gran Premio: 20:00, diretta su Sky SportF1 HD | Differita su Rai 2 22:50 – 00:50