Monza, prima fila Ferrari. Raikkonen: “Miglior qualifica dell’anno”, Vettel: “Siamo vicini a Hamilton”

Gioia Ferrari a Monza, dove le Ferrari hanno conquistato il secondo e terzo posto in qualifica. Grande soddisfazione dei due piloti e dell’intero team, sorpreso ed entusiasta, ma con i piedi ben saldi a terra.

Monza, prima fila Ferrari. Raikkonen: “Miglior qualifica dell’anno”, Vettel: “Siamo vicini a Hamilton”
foto: Getty Images

Folla in delirio e gioia incontenibile oggi a Monza alla fine delle qualifiche. La bandiera a scacchi ha segnato la fine del Q3, delineando quindi la griglia di partenza del Gran Premio d’Italia e, per l’immensa felicità dei tifosi, in prima fila c’è una Ferrari. È inarrestabile Lewis Hamilton, che ha conquistato la sua pole position numero 49, ma dovrà guardarsi le spalle da due fulmini rossi. Già, perché proprio le Ferrari hanno beffato Nico Rosberg, andandosi a prendere il secondo ed il terzo posto sulla griglia di partenza.

A scattare dalla seconda casella sarà domani Kimi Raikkonen. Il finlandese, che non partiva dalla prima fila dal Gran Premio della Cina del 2013, sembra aver ritrovato la serenità e la grinta che lo contraddistinguono. Gran giro per il pilota che ha portato ormai nel lontano 2007 l’ultimo titolo a Maranello, con dei tempi nemmeno troppo distanti dal poleman: “Credo che se guardiamo ora i risultati siamo sorpresi anche noi stessi. Monza non è il circuito dove andiamo più forte, anche se ci aspettavamo comunque un weekend competitivo. Non siamo andati bene come nelle libere di stamattina, ma è bello fare proprio qui le migliori qualifiche dell’anno come team, anche per tutti i tifosi che ci sono a Monza. Speriamo di poter fare una buona gara domani, cerchiamo di fare il meglio per i fan”.

Conferma quanto detto dal compagno di squadra Sebastian Vettel. Il tedesco scatterà domani dalla terza casella, aprendo così la seconda fila. Beffata una Mercedes, con la consapevolezza di essersi migliorati e di poter lottare per ciò in cui si crede. Seb è ancora sorpreso ed euforico nel vivere il primo weekend monzese da ferrarista. Non sarà una gara facile, ma l’entusiasmo che i tifosi gli trasmettono, fa sì che la voglia di far bene sia ancora maggiore: “Siamo sorpresi, è un risultato fantastico, anche perché siamo comunque molto vicini a Lewis. Questo ci dà molta fiducia per domani. La qualifica qui è stata speciale, per me era la prima in rosso. Erano tutti in piedi ad esultare con le bandiere al vento...cerco di prendere tutto e di godermi la giornata anche domani. Mi piacerebbe salire sul podio, mi dispiace per Lewis, ma sarebbe bello se per una volta non ci fosse una Mercedes davanti a tutti. Però dobbiamo essere realisti, domani sarà una gara difficile, ma vedremo cosa riusciremo a fare”.

Tanto entusiasmo anche da parte di Sergio Marchionne. Il Presidente della Ferrari loda la squadra, complimentandosi anche con Kimi Raikkonen per l’ottimo risultato: “Abbiamo ridotto il gap, vedremo cosa si potrà fare nel 2016. La prima fila in casa nostra è un gran risultato, è una prestazione meravigliosa, la Ferrari è stata grande. Sono contentissimo, faccio i complimenti al team per il gran lavoro. Raikkonen ha disputato una qualifica splendida. Mi aspettavo che corresse più rilassato dopo il rinnovo e così è stato. Ora guida come lui sa fare”.

Frena gli entusiasmi Maurizio Arrivabene, che è già proiettato alla gara di domani: “Siamo molto felici, ma i punti si fanno domani. Dobbiamo mettercela tutta per fare una buona gara”.