F1, Vettel: "Possibile battere le Williams, sono fiducioso per domani"

Nonostante la delusione per la mancata terza posizione, Sebastian Vettel è convinto che in gara potranno lottare con le Williams, e forse con le Mercedes.

F1, Vettel: "Possibile battere le Williams, sono fiducioso per domani"
foto: Getty Images

Non è stata una delle peggiori qualifiche di Sebastian Vettel, eppure il ferrarista appare un po’ deluso: otto decimi dal poleman non sono pochi, ma forse la cosa che più è dispiaciuta al tedesco è l’aver mancato la terza posizione per appena 53 millesimi a vantaggio di Valtteri Bottas, che quindi scatterà davanti a lui.

Siamo stati molto vicini alle Williams” ha commentato Sebastian Vettel a conclusione delle qualifiche del Gran Premio di Russia, “credo che fosse possibile batterle perché ero partito molto bene in qualifica, avevo fatto solo un giro nel Q1. Poi non so, durante la sessione cronometrata ho perso un po’ il feeling e non sono riuscito a mettere insieme un buon giro alla fine. Non è stato male, ma quando perdi la terza posizione per mezzo decimo non puoi essere contento.

Al pilota Ferrari non manca però l’ottimismo per quanto riguarda la gara di domani: “Credo che sia decisamente possibile lottare con le Williams, credo che abbiamo un’ottima macchina e a dire il vero sono molto fiducioso per domani. Quanto alle Mercedes, credo siano avanti di circa un secondo o qualcosa del genere, ma penso che domani saremo molto più vicini e vedremo cosa riusciremo a fare. Se ci sarà l’opportunità sicuramente dovremo coglierla, ma sarebbe stata certamente più facile se fossimo stati più vicini di una posizione. Pensavo che il gap fosse più piccolo, ma credo lo sarà domani: potremo fare una buona gara lottando con le Williams e proveremo a dare del filo da torcere anche alle Mercedes.”