La Formula 1 vola in Bahrain: anteprima e orari tv

Il secondo appuntamento stagionale ha luogo sul tracciato di Sakhir, in Bahrain. Si riaccende il duello Mercedes-Ferrari, con quest’ultima in cerca di rivincita. Di seguito gli orari del weekend ed il palinsesto.

La Formula 1 vola in Bahrain: anteprima e orari tv
Bahrain International Circuit | foto: da web

Dopo la settimana di Pasqua, la Formula 1 riprende il suo frenetico giro e questo weekend farà tappa in Bahrain. Favorite le due Mercedes, dopo la doppietta australiana, ma c’è tanta attesa per la Ferrari, pronta a riscattarsi dopo l’errore di Melbourne che è costato la vittoria a Sebastian Vettel.

Attesa e curiosità anche per le qualifiche, che sono state al centro di numerose polemiche due settimane fa. Nonostante la delusione ed il disappunto di fan e addetti ai lavori, la F1 Commission ha deciso di mantenere il nuovo format anche in Bahrain, facendo un passo indietro rispetto alla decisione precedente di adottare il sistema misto.

IL CIRCUITO – Il Bahrain International Circuit, conosciuto anche come “Sakhir”, sorge alla periferia di Manama, la capitale del Bahrain. Progettato dal celebre architetto tedesco Hermann Tilke, l’impianto è stato costruito per volere del principe Salman bin Hamad Al Khalifa, presidente onorario della Bahrain Motor Federation. Inaugurato nel 2004, ospita la Formula 1 dallo stesso anno ed è presenza fissa nel calendario, ad eccezione del 2011, quando si decise di annullare il Gran Premio per i tumulti nel paese. Sul tracciato di Sakhir hanno avuto luogo anche gare di Campionato del Mondo Endurance FIA e GP2. Misura 5412 metri e si snoda in 15 curve, di cui 9 a destra e 6 a sinistra. Trovandosi nel deserto, la presenza della sabbia costituisce un problema al momento di scendere in pista, per questo gli organizzatori trattano le zone intorno al tracciato con uno spray adesivo speciale. Vincitore lo scorso anno è stato Lewis Hamilton, su Mercedes, mentre il record della pista è di Pedro de la Rosa, che qui lo stabilì nel 2005 su McLaren in 1:31.447.

LE ASPETTATIVE – Arriviamo al secondo appuntamento stagionale con le Mercedes in testa ad entrambe le classifiche. Nico Rosberg arriva a Sakhir da vincitore e non vorrà far altro che ripetersi, per frenare anche il dominio incontrastato dello scomodo compagno di squadra, qui vincitore delle ultime due edizioni. Proprio Lewis Hamilton vorrà riscattarsi dalla difficile gara di Melbourne, dove per una brutta partenza, è stato costretto alla rimonta, conclusa poi con un secondo posto valido per una nuova doppietta Mercedes. Le Frecce d’Argento sono così le favorite, ma attenzione alle Ferrari. Il ritiro di Kimi Raikkonen in Australia ha indubbiamente deluso, ma non è scattato l’allarme ed il finlandese, così come Hamilton, è pronto al riscatto in Bahrein. Ma non è l’unico: l’errore di strategia di due settimane fa è costato una vittoria quasi certa a Sebastian Vettel. Dominatore della gara con una splendida partenza, ha tagliato il traguardo in terza posizione a causa di una sosta in più rispetto ai due della Mercedes. Il tedesco è così pronto a ripetere la bella prestazione di Melbourne, nella speranza di ottenere un risultato migliore, a quanto attualmente alla portata delle Rosse. 

GP Bahrain, palinsesto SKY 

Venerdì 1 aprile

Prove libere 1: 13.00-14.00

Prove libere 2: 17.00-18.30

Sabato 2 aprile

Prove libere 3: 14.00-15.00

Qualifiche: 17.00

Domenica 3 aprile

Gara: 17.00

GP Bahrain, palinsesto RAI

Venerdì 1 aprile

Prove libere 1: 17.30 (Rai Sport 1)

Prove libere 2: 23.00 (Rai Sport 1)

Sabato 2 aprile

Prove libere 3: 18.35 (Rai Sport 1)

Qualifiche: 23.25 (Rai 2)

Domenica 3 aprile

Gara: 21.50 (Rai 2)