Fernando Alonso non correrà in Bahrain

Dopo le visite mediche in circuito, Fernando Alonso è stato dichiarato non idoneo e dunque non potrà prendere parte al Gran Premio del Bahrain. Al suo posto Stoffel Vandoorne, terzo pilota McLaren.

Fernando Alonso non correrà in Bahrain
Fernando Alonso | foto: Getty Images

Primo colpo di scena del weekend di gara in Bahrain: Fernando Alonso non potrà correre. A seguito dello spaventoso incidente di due settimane fa a Melbourne, lo spagnolo è stato sottoposto ad una visita medica per avere l’ok per correre.

I medici della FIA hanno visitato questa mattina Fernando Alonso, che è stato trattenuto per ben novanta minuti, all’uscita dal centro medico l’espressione del pilota McLaren non lasciava presagire nulla di buono e, dopo poco tempo, è stato diramato un comunicato che annunciava la mancata idoneità dell’asturiano. Le ragioni sono da attribuire ai dolori al petto che Alonso ha lamentato in questi giorni dopo il terribile incidente da cui è uscito illeso. Le condizioni fisiche, nonostante tutto, non sono state considerate perfette per potergli permettere di correre ed in via precauzionale il pilota della McLaren dovrà dare forfait al Gran Premio del Bahrain. A sostituirlo sarà Stoffel Vandoorne, terzo pilota McLaren e Campione del mondo in carica di GP2, che farà così il suo esordio in Formula 1.

Di seguito il comunicato diramato dalla FIA:

“Sakhir, 31 marzo – A seguito di esami effettuati questa mattina al centro medico del Bahrain International Circuit, è stato deciso che il pilota del team McLaren Honda Fernando Alonso non prenderà parte al Gran Premio del Bahrain. Due TAC al torace sono state comparate ed è stato deciso che non c’erano le condizioni necessarie che gli permettessero di competere in sicurezza.

Una ulteriore TAC sarà richiesta ed effettuata prima del Gran Premio della Cina ed i risultati saranno esaminati prima di permettergli di correre lì”.