F1 Cina, Rosberg: "Dura battere la Ferrari"

La Mercedes ha concluso al terzo e quarto posto le libere del venerdì a Shanghai. I piloti della Stella temono la Rossa. Hamilton: "Sarà grande battaglia".

F1 Cina, Rosberg: "Dura battere la Ferrari"
Lewis Hamilton in azione a Shanghai

Mercedes col fiato corto nelle libere di Shanghai. Relativamente parlando, s’intende. Ma l’exploit Ferrari non lascia dormire sonni tranquilli e i piloti della Stella dovranno spremere tutto il potenziale necessario dalle loro W07 Hybrid per stare davanti, qualifiche incluse.

Lo conferma Rosberg, terzo a +0.237: “Il nostro venerdì è andato bene, ma la Ferrari va molto forte: noi dobbiamo cercare ogni decimo che possiamo sennò diventa dura. - ha commentato il tedesco - La gara poi sarà complicata, perché sarà difficile capire il degrado delle gomme, che è un problema sia per noi, sia per gli altri. La strategia di gara sarà un'altra variabile: domenica è possibile, ma ci aspettiamo una grande lotta con la Ferrari, che è veloce, sia in corsa, sia in qualifica”.

Concetti condivisi da Hamilton, quarto a +0.433: “Abbiamo lavorato molto e non abbiamo grossi problemi di bilanciamento con l'assetto, ma con i freni che mi hanno fatto andare largo un paio di volte. - le parole dell’inglese - La Ferrari è forte, qui è una minaccia: sarà battaglia più grossa che in passato. La penalità in griglia? Vediamo in qualifica quello che succederà, cercherò di fare del mio meglio per minimizzare al meglio la retrocessione”.