F1, ufficiale: Allison lascia la Ferrari, arriva Binotto

La Ferrari annuncia tramite un comunicato stampa l’addio di James Allison con effetto immediato. Al suo posto Mattia Binotto.

F1, ufficiale: Allison lascia la Ferrari, arriva Binotto
foto: Getty Images

Le voci si rincorrevano da tempo e molti davano per certo l’addio di James Allison, Direttore tecnico della Ferrari. Oggi è arrivato l’annuncio ufficiale, con un comunicato stampa diramato dalla stessa Scuderia. L’ingegnere inglese, a Maranello dal 2013, ha firmato i progetti delle ultime monoposto, ma ora, di comune accordo con il team del Cavallino, le strade si separano. A sostituire Allison (per molto tempo lontano dalle corse a causa di un grave lutto familiare) nel ruolo di Direttore Tecnico sarà Mattia Binotto, attuale responsabile del reparto power unit.

Queste le parole di Maurizio Arrivabene, Team Principal della Ferrari: “Il team desidera ringraziare James per l’impegno e il sacrificio profusi in questo periodo passato assieme e gli augura successo e serenità per i suoi futuri impegni”.

Sul comunicato si leggono inoltre le dichiarazioni di James Allison: “Negli anni passati in Ferrari, in due periodi distinti e con ruoli diversi, ho avuto modo di conoscere e apprezzare il valore della squadra e delle donne e degli uomini che ne fanno parte. A loro va il mio ringraziamento per questa grande esperienza professionale e umana. Auguro a tutti un futuro felice e pieno di soddisfazioni”.