FP3, Hockenheim: sempre Rosberg davanti a tutti, clamoroso Hamilton a rischio penalità!

A Hockenheim succede di tutto in questa sessione, Rosberg davanti a tutti ma i distacchi non sono abissali, brivido per Hamilton sotto investigazione. Bene le Ferrari, con Raikkonen quarto e Vettel quinto.

FP3, Hockenheim: sempre Rosberg davanti a tutti, clamoroso Hamilton a rischio penalità!
Da: Formula1.com

Di nuovo Nico Rosberg davanti a tutti: anche nel terzo turno di prove libere del Gran Premio di Germania, il tedesco della Mercedes ha messo in riga gli altri piloti con il crono di 1:15.738, mettendosi dietro il compagno di team, Lewis Hamilton di soltanto 57 millesimi. Proprio Hamilton è stato messo sotto investigazione dai commissari perchè all’inizio della FP3, è uscito dal box mentre stava rientrando Grosjean, che ha incolpevolmente sfiorato l’incidente con l’inglese. A fine sessione Hamilton è già stato convocato dai commissari di gara. Se dovesse essere sanzionato con una reprimenda si tratterebbe della sua terza e scatterebbe automaticamente una penalità di 10 posizioni in griglia di partenza dopo le qualifiche.

Terza posizione per Daniel Ricciardo, staccato da Rosberg di soltanto 99 millesimi. A seguire il pilota australiano troviamo Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel: il tedesco della Ferrari a fine sessione è dovuto rientrare ai box per via di un cedimento dell'ala anteriore. Sesta posizione per l'altro alfiere della Red BullMax Verstappen seguito dai due piloti della Williams, Valtteri Bottas e Felipe Massa. La FW38 è apparsa decisamente più competitiva sul passo gara dopo le brutte prestazioni delle scorse gare. Chiudono la top ten il pilota della McLaren, Fernando Alonso, e Nico Hulkenberg, della Force India.

In undicesima posizione troviamo il pilota della Toro Rosso, Carlos Sainz, che ha preceduto Sergio Perez, della Force India. Seguono Esteban Gutierrez e Kvyat. Kevin Magnussen, in forza alla Renault, ha colto il quindicesimo tempo di sessione, davanti al compagno di team Jolyon PalmerMarcus Ericsson e Felipe NasrJenson Button, solo diciannovesimo, ha lamentato problemi al posteriore della sua McLaren. Chiudono la classifica i due piloti della Manor, Pascal Wehrlein e Rio Haryanto e il pilota della Haas Racing,Romain Grosjean, il quale ha accusato problemi al cambio e all'aerodinamica della sua monoposto a inizio sessione.