La Formula 1 va a Singapore: anteprima e orari tv

Dopo due settimane di pausa si vola a Singapore. Attesa per il duello Mercedes, con Ferrari e Red Bull pronte a sfruttare tutte le occasioni che si presenteranno.

La Formula 1 va a Singapore: anteprima e orari tv
formula1.com

Archiviata Monza, si vola a Singapore, per uno dei Gp più esclusivi della stagione. A due settimane dal trionfo di Nico Rosberg, davanti all'Autodromo strapieno di tifosi, sale l'attesa per la gara più particolare del calendario, poichè corsa completamente in notturna (si conclude sotto i fari anche il GP del Bahrain, che parte al tramonto). La particolarità è dovuta anche all'esigenza di garantire un orario più consono ai tantissimi spettatori europei. Il tracciato è dotato di un incredibile impianto di illuminazione, realizzato dall'italiano Valerio Maioli, che vanta oltre 1.600 proiettori di luce a led, studiati in modo tale da evitare eventuali problemi di visibilità.

RECORD DEL CIRCUITO: In un circuito giovane come quello del Marina Bay Street Circuit, il record di vittorie appartiene al tedesco Sebastian Vettel, capace di trionfare sul tracciato cittadino ben 4 volte. Grazie proprio al tedesco, la Red Bull detiene il record per il maggior numero di vittorie conseguite (3), seguita ad una lunghezza dalla Ferrari, che ha permesso di trionfare ai propri piloti nel 2010 e nel 2015, con Fernando Alonso e Sebastian Vettel. Il giro record invece appartiene a Daniel Ricciardo, che in gara, lo scorso anno fece segnare il tempo di 1'50"041. 

IL TRACCIATO: Costruito per mano dell'architetto Hermann Tilke, fu terminato giusto qualche settimana prima del Gp. Il circuito attraversa i punti più famosi e importanti della capitale. Il rettilieno dei box è posto in corrispondenza del Republic Boulevard. L'unica parte temporanea del circuito, che per il resto del layout percorre strade aperte al traffico, è quella che porta verso Republic Boulevard girando poi su Raffles Boulevard. Si procede poi su Nicoll Highway, Stamford Road e Saint Andrew's Road attorno a Padang, passato il Municipio di Singapore. La pista continua verso Anderson Bridge, passa il Fullerton Hotel per poi piegare a sinistra su Esplanade Drive dietro al Merlion Park. Raggiunge poi Raffles Avenue e taglia a destra dopo l'Esplanade sino al The Float at Marina Bay e ritorna verso la zona d'arrivo con un'altra bretella temporanea costruita nei pressi della Singapore Flyer. La pista presenta un tratto veramente unico tra le curve 18 e 19, passando sotto le tribune poste all'altezza della Floating Platform.

 

Dati del circuito:                                                                                   

Lunghezza del circuito: 5,073 km
Giri da percorrere: 61
Distanza totale: 309,316 km
Numero di curve: 23

FAVORITI: Si arriva al rush finale della stagione, con Nico Rosberg in rimonta su Lewis Hamilton. Il tedesco, però, non ha un buon feeling con il circuito asiatico, dove vanta un solo podio, nel 2008, dove fu secondo alle spalle di Fernando Alonso, in una gara che viene ricordata più per il crashgate (Piquet Jr finì a muro, si pensa per aiutare Alonso), che per essere stata la prima edizione del Gp. Il rivale Lewis Hamilton, invece ha vinto già due volte sul toboga singaporeano ed ha sempre mostrato un particolare feeling con tutti i circuiti cittadini, come dimostrano anche le vittorie a Montecarlo del britannico. I due piloti delle Frecce d'Argento, nonostante la grande sofferenza dello scorso anno, arrivano all'appuntamento iridato da favoriti, poichè i tecnici hanno dimostrato di aver corretto tutte le pecche, poche, di una vettura che già rasenta la perfezione di suo. Alle spalle della corazzata Mercedes, si piazza la Ferrari, forte della vittoria del 2015 con Vettel in una gara perfetta, condita dal 3° posto di Kimi Raikkonen. I due della Rossa potrebbero puntare al bis, ma la vettura sembra inferiore allo scorso anno e la Mercedes ha aumentato il divario tecnico con la monoposto di Maranello. A giocarsi il podio con la Ferrari ci sarà la Red Bull. Gli austriaci non sono da sottovalutare per via dell'ottima aerodinamica delle vetture di Ricciardo e Verstappen. Apparsa in crescita negli ultimi Gp, è la McLaren, che sembra avere un ottimo assetto ed un ottimo telaio, che su un circuito pieno di curve come il Marina Bay, potrebbe insediarsi alle spalle dei 3 top Team, con Alonso che ha già vinto due volte e Jenson Button, che in caso di pioggia, potrebbe sfruttare le sue abilità di stratega per centrare un buon risultato. 

PNEUMATICI:  La Pirelli ha portato, per il Gp di Singapore, le tre mescole più morbide della gamma. Ferrari aggressiva con 9 set di gomme UltraSoft, con Vettel che porta un treno di Soft in più di Raikkonen, magari in vista di una strategia US-S. Scelte differenti anche in casa Mercedes, con Rosberg che sceglie per un treno di Soft in più rispetto al compagno Hamilton. Scelte simili alla Ferrari anche per la Haas, che già a Monza era sembrata la scuderia più aggressiva in termini di pneumatici, con i due piloti che fanno scelte praticamente uguali a quelle dei driver Ferrari.

METEO: Le previsioni, a poco meno di una settimana dal Gp, non promettono bel tempo. Venerdì annunciano temporali, mentre Sabato, per le qualifiche, il meteo parla di possibili rovesci, a cui si dovrebbero alternare delle schiarite, che potrebbero rendere le qualifiche pazze. Anche domenica, le previsioni danno temporali e pioggia, che potrebbero sconvolgere le carte in tavola.  Le temperature, però, saranno tipicamente equatoriali, con le temperature che andranno dai 27 ai 29°, con tanta umidità. 

ORARI TV: Il Gran Premio verrà trasmesso in diretta sia da Sky Sport che dai canali Rai. Su Sky verrà trasmesso sul canale dedicato Sky Sport F1, mentre la Rai trasmetterà le sessioni di prove libere su Rai Sport, mentre le qualifiche su Rai 2. La gara invece verà trasmessa su Rai 1.

Giovedì 15 settembre
Conferenza stampa: 12.00 (Sky Sport F1 HD)

Venerdì 16 settembre 
Prove libere 1: 12.00-13.30 (Sky Sport F1 HD - Rai Sport)
Prove libere 2: 15.30-17.00 (Sky Sport F1 HD - Rai Sport)

Sabato 17 settembre
Prove libere 3: 12.00-13.00 (Sky Sport F1 HD - Rai Sport)
Qualifiche: 15.00-16.00 (Sky SPort F1 HD - Rai 2)

Domenica 18 sttembre
Gara: 14.00 (Sky Sport F1 HD - Rai 1)