Bottas vicinissimo alla Mercedes, Massa torna in F1?

Dalla Williams primi segnali di apertura al passaggio di Bottas in Mercedes. A questo punto il finlandese è quasi certo dell'approdo al team tedesco. Clamoroso ritorno di Massa in Williams?

Bottas vicinissimo alla Mercedes, Massa torna in F1?
Bottas vicinissimo alla Mercedes, Massa torna in F1?

Ormai da qualche giorno, il nome più volte accostato alla Mercedes per sostituire Nico Rosberg è quello di Valtteri Bottas. La trattativa tra il team tedesco e la Willliams, team in cui attualmente milita Bottas, è difficile ma non impossibile, tanto che stamattina il team principal del team, Claire Williams, ha aperto la porta al passaggio del finlandese in Mercedes, ovviamente solo a determinate condizioni. “Sono felice di vedere che un team come la Mercedes considera Valtteri come un potenziale sostituto di Nico. Abbiamo sempre saputo che Valtteri è uno dei talenti chiave della categoria e siamo fieri che il team leader del campionato riconosca questo valore. In ogni caso, la Williams ha le proprie ambizioni e dobbiamo assicurarci di dare alla squadra le migliori chance per progredire. Qualsiasi cambiamento verrà fatto solo se la Williams resterà in una posizione forte per competere e svilupparsi nel 2017. Se permetteremo a Valtteri di partire, sarà perché avremo disponibile un'alternativa d'esperienza e credibile, qualcuno come Felipe Massa, ad esempio”.

Parole che da una parte segnano un'apertura della Williams, ma che dall'altra possono anche essere interpretate come una definitiva rassegnazione a perdere Bottas. Sia “La Gazzetta dello Sport” che la “BBC” infatti danno ormai come certo il passaggio del finlandese in Mercedes. In particolare secondo la “BBC” sarebbe stato lo stesso Bottas a spingere per un suo passaggio in Mercedes. Per quanto riguarda l'aspetto economico della trattativa, secondo queste fonti, si parla di uno sconto di 17-18 milioni sulla fornitura di motori alla Williams (praticamente l'intera somma) a differenza dei 10 inizialmente proposti dalla Mercedes. Nella trattativa potrebbe essere inserito anche Paddy Lowe, mentre le parole di Claire Williams rendono certo quello che comunque si sapeva già: la Williams non vuole Pascal Wehrlein perchè troppo giovane e inesperto. Essendo infatti l'altro pilota del team inglese, Lance Stroll, un rookie, con un arrivo di Wehrlein la Williams si troverebbe con due piloti giovani e inesperti, situazione che il team inglese vorrebbe evitare.

Chi andrà quindi in Williams al posto di Bottas? Claire Williams ha nominato esplicitamente Felipe Massa. Il pilota brasiliano si è ritirato alla fine del 2016 dopo tre anni proprio in Williams, ma ha già annunciato che continuerà a correre (o nel WEC o nel DTM o in Formula E), quindi potrebbe essere disponibile a tornare per un ultimo anno in Williams. Il favorito quindi pare il pilota brasiliano, ma non bisogna dimenticarsi di Jenson Button. Il pilota inglese è stato messo a riposo forzato dalla Mclaren, ma già in passato aveva dichiarato che gli sarebbe piaciuto terminare la carriera proprio in Williams (team con cui aveva debuttato nel 2000), quindi se riuscisse a liberarsi dal suo contratto con il team di Woking sarebbe la soluzione ideale per la Williams. Altro nome papabile, anche se molto meno degli altri due, è quello di Pastor Maldonado. Il pilota venezuelano è l'ultimo ad aver vinto una gara con la Williams, ha parecchie stagioni trascorse in F1 e ha dichiarato di essere in trattativa con diversi team. In ogni caso non sapremo nulla prima dell'anno nuovo, visto che la Mercedes ha dichiarato che annuncerà il nuovo pilota solo nel 2017. Che a questo punto, a meno di clamorose sorprese, sarà Valtteri Bottas.