Mercedes-Bottas: ufficialità a breve

La stessa Claire Williams ha confermato che la trattativa tra Mercedes e Williams per il pilota finlandese è alla stretta finale: l'annuncio potrebbe arrivare tra pochi giorni.

Mercedes-Bottas: ufficialità a breve
Mercedes-Bottas: ufficialità a breve

Presto potrebbe essere ufficiale quello che tutti sanno già: Valtteri Bottas sostituirà Nico Rosberg in Mercedes e andrà ad affiancare l'inglese Lewis Hamilton, il suo posto alla Williams sarà preso da Felipe Massa che così facendo posticiperà di un anno il suo ritiro dalla F1. In settimana erano circolate indiscrezioni dalla stampa spagnola, la quale era sicura che il finlandese sarebbe stato annunciato il 23 gennaio. La Mercedes aveva prontamente smentito questa voce, ma le parole di Claire Williams, team principal della scuderia di suo padre Frank, all'Autosport International di Birmingham hanno confermato che la trattativa è quasi ultimata e che l'annuncio arriverà a breve.

La Williams ha dichiarato che sin dall'annuncio del ritiro di Rosberg era consapevole che Bottas sarebbe stato il candidato numero uno per sostituire il tedesco. “Non appena Nico ha fatto il suo annuncio ho subito capito che la chiamata di Toto Wolff sarebbe arrivata. So che ammira tanto Valtteri , molte persone ammirano il suo talento. Noi non vogliamo metterci di mezzo se un pilota ha la possibilità di andare a correre per una macchina che vince le gare, e che vince dei campionati del mondo”.

Oltre a questo la Williams ha svelato alcuni dettagli su quella che fu la trattativa tra il team inglese e la Ferrari nel 2015 proprio per il pilota finlandese, che però non andò a buon fine. “Tutti sanno che la Ferrari era interessata a Valtteri nel 2015, noi ci siamo messi di traverso e lui è rimasto con noi. A volte devi fare la cosa giusta ma noi come team quando facciamo le nostre scelte abbiamo il dovere di pensare ai 650 uomini che lavorano per noi”.

Il team principal del team inglese ha dichiarato di voler annunciare a breve chi sostituirà Bottas (e sarà Felipe Massa) e che quindi entrambi gli annunci saranno dati presto. “Dobbiamo essere sicuri, se vogliamo liberare Valtteri, di avere la miglior opzione possibile per sostituirlo, ma anche di mettere lui stesso nelle migliori condizioni possibili. Vorrei poter annunciare chi sia il pilota deputato a prendere il suo posto, ma stiamo ancora mettendo i puntini sulle 'i' in questo momento su tutti i contratti. Dovremo fare l'annuncio a breve perchè dobbiamo testare presto e tutti noi vogliamo sapere chi guiderà la nostra macchina”.

Claire Williams, in conclusione, ha tenuto a precisare che il passaggio di Bottas alla Mercedes non è dovuto al fatto che la Williams usi i motori del team tedesco e che questo non ha influito nella decisione di lasciar andare il finlandese. “Proprio perchè siamo clienti Mercedes quando Toto mi ha chiamato ha detto 'ok allora...'. Ma chiunque mi conosca sa che non mi basta che mi si dica solamente 'ok allora...' quando qualcuno vuole qualcosa da me. Noi paghiamo i nostti motori, per cui Toto non ha alcun diritto di venire da noi e dirci di lasciar libero un pilota. Se avessi deciso di non lasciar libero Valtteri, alla Mercedes sarebbe andato bene, e Toto mi avrebbe risposto: nessun problema, grazie di tutto”.