F1 - Bottas in Mercedes, è ufficiale

Il pilota finlandese sarà il secondo pilota del team tedesco per la stagione 2017 e sarà il sostituto di Nico Rosberg. In attesa del futuro della Manor, completa la griglia dei piloti per il 2017.

F1 - Bottas in Mercedes, è ufficiale
Bottas in Mercedes: ora è ufficiale

Il tormentone dell'inverno per gli appassionati dei motori è giunto al termine: Valtteri Bottas sostituirà Nico Rosberg in Mercedes. Il campione del mondo in carica ha annunciato il suo ritiro dalle corse cinque giorni dopo aver vinto il titolo e da lì sono iniziate le ipotesi su chi lo avrebbe sostituito. Ragionandoci a mente fredda era chiaro sin dall'inizio che Bottas era il più adatto per quel posto e che il suo passaggio al team tedesco era la soluzione più ovvia. Subito però erano sorte altre teorie, che alla fine si sono rivelate del tutto infondate. C'era chi diceva che quel posto lo avrebbe preso Vettel (che però ha smentito subito), chi sognava il ritorno della coppia Hamilton-Alonso e chi dava Pascal Wehrlein come favorito per il posto in Mercedes. Ma ben presto è emerso l'interesse della Mercedes per Bottas e l'affare è parso subito ben indirizzato, tanto che tutti sapevano già che il finlandese sarebbe andato ad affiancare Lewis Hamilton nel mondiale di F1 2017 anche se l'ufficialità è arrivato solo pochi minuti fa.

Oggi pomeriggio la Sauber ha ufficializzato Wehrlein, seguita a poca distanza dall'annuncio della Williams che Felipe Massa avrebbe corso con loro nel 2017. Subito sono iniziate a circolare foto di Bottas sulla Mercedes di Rosberg con la tuta del team tedesco. La stessa Mercedes si è divertita sui social: dopo l'annuncio di Wehrlein ha pubblicato una foto fatta come un puzzle divisa in tre parti (di cui due ancora scure, mentre quella visibile raffigurante lo stesso Wehrlein) con la scritta “primo pezzo del puzzle svelato”. E dopo l'annuncio di Massa la foto mostrava anche il brasiliano con una sola parte ancora oscurata. A quel punto hanno capito tutti che era questione di minuti perchè arrivasse anche l'ufficialità di Bottas in Mercedes. Infatti poco dopo il team tedesco ha annunciato in una conferenza live che i piloti del 2017 saranno Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. E finalmente si è messa la parola fine a quella che è stata la storia che ha interessato tutti gli appassionati nell'ultimo mese e mezzo.

Ovviamente carico Bottas, alla più grande opportunità della sua carriera. “Abbiamo fatto oggi il contratto e ovviamente ho sognato per un sacco di tempo di guidare per un team come questo, un team di campioni. Quindi sono molto orgoglioso di essere parte di questo e sono orgoglioso di cosa hanno ottenuto negli ultimi anni ma anche di cosa hanno ottenuto nell'intera storia della F1. È grandioso guidare una freccia d'argento quest'anno. Non vedo l'ora di iniziare a lavorare sul serio. Il mio obbiettivo è di prendere tutti i punti possibili già alla prima gara. Garantisco che darò tutto. Voglio ringraziare Toto (Wolff) e tutti alla Mercedes per questa opportunità. Questa è la mia quinta stagione in F1. Ho conquistato nove podi con la Williams, ma mi manca ancora la mia prima vittoria, quindi questa è la mia prima missione. Penso che io e Lewis (Hamilton) saremo una squadra forte insieme. Lo rispetto come pilota e come persona. Sono sicuro che saremo vicini, e che ci spingeremo oltre il limite a vicenda. Sono sicuro che possiamo lavorare come una squadra”.

Anche Toto Wolff si è mostrato soddisfatto della scelta effettuata dalla sua squadra e parla molto bene del finlandese, che ha seguito sin dall'inizio della sua carriera. “Penso che Valtteri si adatterà molto bene nella nostra squadra, come pilota è molto veloce, e ha anche il cuore al posto giusto. Condivide i nostri valori e la nostra passione. È modesto e umile e lavora duramente”.

A questo punto siamo tutti curiosi di vedere cosa riuscirà ad ottenere Bottas con la Mercedes e sarà in grado già dal primo anno in un top team di competere con un campione come Lewis Hamilton e di giocarsi il titolo piloti, a cui sono seri candidati per l'anno prossimo anche i due della Red Bull, Max Verstappen e Daniel Ricciardo. Per quanto riguarda il mercato piloti, gli annunci di oggi potrebbero aver messo la parola fine: non si sa ancora se la Manor riuscirà ad essere al via della stagione 2017. In ogni caso i posti che contano sono stati tutti assegnati e si può iniziare a ragionare su quali saranno i valori in campo. Quel che è certo è che si prospetta una stagione davvero interessante con un sacco di cambiamenti. Potrebbero esserci molte sorprese in vista.