GP China - Hamilton davanti a tutti, Vettel segue: le dichiarazioni dei protagonisti sul podio

L'inglese risponde alla vittoria di Vettel in Australia, facendo gara di testa dal primo all'ultimo giro. Ottima rimonta per il tedesco della Ferrari, autore di due ottimi sorpassi ai danni di Raikkonen e Verstappen. Chiude il podio lo stesso belga della Red Bull. Le dichiarazioni dei protagonisti al termine di una bella ed emozionante gara.

GP China - Hamilton davanti a tutti, Vettel segue: le dichiarazioni dei protagonisti sul podio
GP China - Hamilton davanti a tutti, Vettel segue: le dichiarazioni dei protagonisti

Il Gran Premio di Cina 2017 è di Lewis Hamilton. L'inglese su Mercedes domina la contesa, dal primo all'ultimo giro, favorito da un episodio che in avvio penalizza la Ferrari di Sebastian Vettel, costretto nel ventre della gara a ripartire da una scomoda sesta posizione, che tuttavia non ha scoraggiato il tedesco della ross, autore di una prova maiuscola e di due sorpassi da assoluto campione ai danni del compagno di squadra Raikkonen e di Ricciardo. Non c'è stata lotta tra i due aspiranti litiganti al Mondiale, che tuttavia si ritrovano dopo due gare in vetta alla graduatoria dei piloti, con una vittoria ed una seconda piazza a testa. 

Chiude il podio un ottimo Max Verstappen, che partito dalla sedicesima posizione in griglia è riuscito a coronare una fantastica rimonta con un meritatissimo podio finale, che dà fiducia ed entusiasmo alla Red Bull dopo un esordio tutt'altro che brillante in Australia. Al termine dei cinquantasei giri previsti, i piloti hanno analizzato a caldo la gara, commentando così quanto accaduto in pista. 

Visibilmente raggiante, sul podio, Lewis Hamilton, che alterna alla gioia della vittoria anche qualche sorriso genuino con i rivali: "E' stata una gara incredibile, soprattutto in avvio. E' stata dura, eravamo tutti con le intermedie, perché c'erano chiazze di bagnate che si alternavano a tratti asciutti. Sebastian ha fatto una gara fantastica, così come Max, che è sempre all'attacco. Sono contento e soddisfatto di questa vittoria, ringrazio ovviamente lo staff e la squadra che mette a punto in fabbrica una macchina davvero perfetta. Vettel si stava avvicinando nel finale, se non ci fosse stata la Safety Car sarebbe stato sicuramente più vicino. Il Mondiale? Sarà davvero tanto equilibrato, non solo con Seb, ma anche contro tutti gli altri. Possiamo spingere davvero tutti alla grande, ci siamo scambiati giri veloci negli ultimi venti giri, siamo eccitati da questa competizione. E' una battaglia serrata, le macchine sono più belle e divertenti da guidare". 

Decisamente soddisfatto anche Sebastian Vettel, che ha così replicato al rivale, analizzando le fasi della rimonta, oltre al finale dove ha provato, invano, a colmare il gap con il leader della gara: "La partenza non è stata male, ma le intermedie non erano molto performanti. Ho perso un poco di tempo, poi la Safety Car mi ha fatto perdere posizioni. Abbiamo perso qualche secondo di troppo con le slick, sono stato bloccato dietro il trenino di Daniel e Kimi per un po', poi dopo averli superati ho recuperato, ma era oramai già troppo tardi, Lewis rispondeva sempre ai miei giri veloci. I sorpassi? Sono stati eccitanti, il mio obiettivo era riprendere Lewis, ero arrabbiato, avevo la sensazione di poter essere molto veloce. Mi ha bloccato all'interno Daniel, quindi ho provato all'esterno. Mi ha lasciato qualche centimetro di troppo, in uscita sono riuscito a passare, allargando anche un poco i gomiti"

Successivamente, parola ad un fantastico Max Verstappen, riconosciuto dal pubblico come miglior pilota di giornata: "E' stata una rimonta molto impegnativa, soprattutto nel primo giro, quando ho superato davvero molte macchine. Non era ottimo il bilanciamento, ma alla fine ho provato a portare la macchina al traguardo, direi che ci siamo riusciti. Sono riuscito a mantenere il terzo posto, ero ansioso perché volevo avere un pochino di pista libera avanti, perché stavo soffrendo con le gomme e perché Daniel pressava alle spalle. Sono molto contento per questo risultato".