F1, GP Canada - Le Fp2: Raikkonen on fire

Dopo la seconda sessione, il finlandese è il più veloce di tutti. Segue Hamilton, che anticipa Vettel e Bottas. Verstappen primo dei "normali"

F1, GP Canada - Le Fp2: Raikkonen on fire
F1, GP Canada - Le Fp2: Raikkonen on fire

Dopo una sessione percorsa a ritmi da paura, con piloti che hanno coperto una distanza superiore a metà Gp, Kimi Raikkonen si impone nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Canada. Il finlandese, splendido poleman in quel di Montecarlo, è stato il più veloce di tutti sugli oltre 4 km del circuito semi-cittadino di Montreal. Alla fine, il pilota Ferrari ha fermato il cronometro in 1'12"935, unico sotto il muro dell'1.13. 

Alle sue spalle, in un ordine simile a quello delle FP1 chiudono Hamilton, Vettel e Bottas tutti racchiusi in pochi decimi. Hamilton, secondo, paga al capofila Raikkonen 215 millesimi. Solo 5 centesimi meglio di Sebastian Vettel, che 3°, chiude a 265 millesimi dal compagno di Team, in 1'13"200.  Chiude il quartetto Ferrari-Mercedes, Valtteri Bottas, che sigla il 4° tempo a 375 millesimi da Raikkonen e con 11 centesimi di ritardo da Vettel. 

5° tempo per "MadMax" Verstappen, primo pilota non Mercedes/Ferrari, che paga al finlandese Raikkonen oltre 4 decimi, con il tempo di 1'13"388. 6° Felipe Massa, con la Williams, che fa segnare il tempo in 1'14"063, ad oltre 1" di ritardo. 

Si fa vedere Fernando Alonso, 7° dopo i problemi delle Fp1. L'asturiano chiude con 1"3 di ritardo dal miglior tempo di Raikkonen e anticipa la prima delle Force India, quella di Esteban Ocon, 8° a 1"364 da Raikkonen con il tempo di 1'14"299. Poco più attardato chiude Danil Kvyat, che chiude con il 9° tempo e paga 1"5. Chiude la Top10 Sergio Perez, che in 1'14"501 paga a Raikkonen 1"566.

Segue Romain Grosjean con la Haas, 11° a 1"6, mentre più indietro, con il 12° tempo, chiude Nico Hulkenberg. 13° Sainz, che dopo i problemi delle Fp1, chiude con il tredicesimo tempo, seguito da Magnussen e Ricciardo, alle prese con qualche problema che lo ha tenuto a lungo ai box. 

16° tempo per Jolyon Palmer, mentre è solo 17° il pilota di casa Lance Stroll. Chiudono lo schieramento le due Sauber, 18° e 20° e la McLaren di Vandoorne, 19°.