Formula 1 - McLaren entrambe penalizzate in Azerbaigian: Alonso e Vandoorne arretrati in griglia

Sia lo spagnolo che il belga vedranno un nuovo propulsore a Baku, quindi 15 posizioni più indietro in griglia per entrambi. Vandoorne potrebbe anche montare una nuova power unit dopo le libere del venerdì.

Formula 1 - McLaren entrambe penalizzate in Azerbaigian: Alonso e Vandoorne arretrati in griglia
Formula 1 - McLaren entrambe penalizzate in Azerbaigian: Alonso e Vandoorne arretrati in griglia

Non inizia nel migliore dei modi il weekend per la McLaren. E di per sè non è una novità quando si parla di un weekend in Formula 1. Ma le cose, che nella norma non vanno per niente bene, se possibile vengono ulteriormente peggiorate dalle notizie che arrivano dal box della scuderia di Woking. Sia Fernando Alonso che Stoffel Vandoorne, infatti, subiranno una pesante penalità alla vigilia del Gran Premio dell'Azerbaigian, rendendo praticamente vana la loro partecipazione alle qualifiche in programma sabato pomeriggio. Saranno infatti quindici le posizioni che verranno inflitte e ulteriormente aggiunte al termine delle prove per la griglia di partenza sia per il pilota asturiano, che per il suo compagno di squadra belga.

Il motivo è presto detto. La Honda, che stando alle ultime informazioni si accinge a vivere le sue ultime gare come fornitore di motori per la McLaren (il passaggio ai motori Mercedes dovrebbe avvenire in coincidenza con il Gran Premio del Singapore) ha montato dei nuovi elementi al propulsori che spingono le vetture di Fernando Alonso e di Stoffel Vandoorne. Non sono infatti mancati i problemi al motore per entrambe le vetture arancioni, l'ultimo in ordine di tempo è avvenuto un paio di settimane fa durante il Gran Premio del Canada al pilota belga, il quale stava svolgendo davvero una buona gara prima di dover alzare bandiera bianca. Allo stesso modo, a poche tornate dalla fine, si sarebbe fermato anche Alonso che si è reso protagonista del clamoroso ma fantastico gesto di farsi aprire la cancellata che separa il tracciato di Montreal dagli spalti, per godersi il meritato bagno di folla.

A questo punto, con ben 15 posizioni di penalità, appare quasi scontato che l'ultima fila della griglia di partenza nel Gran Premio dell'Azerbaigian verrà interamente occupata dalle due McLaren, che alle difficoltà di una gara particolarmente complicata aggiungeranno dunque anche l'ulteriore handicap di dover effettuare una grande rimonta per raggiungere, nelle più rosee delle aspettative, la zona punti. Tra l'altro, per Stoffel Vandoorne le posizioni di penalità potrebbero essere addirittura 30, perchè al termine della prima sessione di prove libere il pilota belga potrebbe approfittare della situazione per far montare sulla sua vettura una nuova power unit, con l'aggiunta di un nuovo turbo e una nuova MGU-H, entrambi componenti giunti al settimo cambio stagionale.