F1, GP Azerbaijan - Hamilton: "Sapevamo delle difficoltà con le gomme"

Il pilota della Mercedes non ha avuto uno dei migliori venerdì di prove e ha così commentato quanto accaduto sul circuito di Baku.

F1, GP Azerbaijan - Hamilton: "Sapevamo delle difficoltà con le gomme"
F1, GP Azerbaijan - Hamilton: "Sapevamo delle difficoltà con le gomme"

Qualche difficoltà di troppo per Lewis Hamilton e la sua Mercedes nel primo giorno di prove ufficiali al Gran Premio di Azerbaijan in quel di Baku. Il pilota inglese, tre volte campione del mondo, ha avuto difficoltà fin dalla prima sessione di prove libere, nelle quali ha sofferto l'adattamento della vettura all'asfalto. Problemi quindi con le gomme che Hamilton ha dichiarato di aver già messo in preventivo e che proverà a risolvere in vista di domani e della gara. 

"Non direi che è stata una giornata sfortunata, nessun episodio in particolare ci ha condizionato. Più che altro è stato un venerdì difficile. E' stato complicato far funzionare le gomme su questo tracciato ed eravamo consapevoli che sarebbe accaduto".

Lucido l'inglese, che ha pagato circa un secondo dal leader dei primi test Max Verstappen. Dopo le fatiche del turno mattutino, sebbene i tempi sembravano essere alquanto discreti, nella sessione pomeridiana Hamilton ha confermato le difficoltà con la pista azera, rendendosi spesso protagonista di bloccaggi e tempi tutt'altro che competitivi.

Delusione palpabile quella che si legge sul volto del britannico, che ha così proseguito nella sua analisi: "E' stata una giornata con due sessioni che definirei confusionarie, ma posso dire che abbiamo imparato molto e stasera lavoreremo per migliorare domani".

"Non è stato un inizio di weekend ottimo, anzi, a dire il vero avevamo iniziato bene ma poi ci siamo trovati ad inseguire. Spero che domani possa essere un giorno migliore".