F1, Force India - In arrivo nuovi, grossi, aggiornamenti

Dopo l'ennesimo risultato a punti, in Austria, il team anglo-indiano porterà nuovi aggiornamenti in vista di Silverstone

F1, Force India - In arrivo nuovi, grossi, aggiornamenti
F1, Force India - In arrivo nuovi, grossi, aggiornamenti

Se nel 2008 qualcuno avesse detto che la Force India, nel giro di 10 anni, sarebbe diventata la scuderia che è oggi, probabilmente, in molti, avrebbero dato del pazzo a costui. Oggi, però, la Force India è molto più che una semplice favola, sono ormai due stagioni che lotta per le posizioni di vertice. 

Questa stagione, poi, sta regalando grandissime soddisfazioni al team. Le prime quattro gare hanno portato ottimi risultati, a cui sono seguiti il 4° e 5° posto di Barcellona. Infine, dopo le spettacolari gare del Canada e di Baku, sono arrivati altri punti in Austria e ora, alla vigilia del Gp di casa, a Silverstone, il team anglo-indiano è pronto a portare in pista un nuovo aggiornamento, che dovrebbe far crescere ulteriormente la vettura.

Ad annunciarlo è stato il direttore tecnico Andrew Green, che ha spiegato: "Abbiamo una serie di novità per Silverstone, tra cui una nuova ala anteriore. In più ci sono altre cose più piccole, soprattutto nella parte frontale della vettura".

Un aggiornamento importante, anche più di quello che era stato condotto in Spagna: "Si tratta di uno degli aggiornamenti più grandi, se non il più grande che abbiamo fatto finora in questa stagioni, anche più di quello portato al Montmelò. Successivamente ne arriverà un altro abbastanza grosso intorno al GP di Singapore. Ci stiamo già lavorando in galleria del vento".

Green ha poi proseguito spiegando che la squadra sta vedendo continui miglioramenti della vettura, ma a breve si inizierà a pensare anche alla monoposto 2018: "La sfida sarà più grande quando dovremo iniziare ad assegnare risorse alla vettura del prossimo anno" ha detto. "Le due vetture comunque sono in un certo senso allineate, perché tutto quello che apprendiamo su questa viene trasferita direttamente su quella del prossimo anno. Proprio per questo, continueremo a portare delle novità in pista, che diventeranno meno frequenti e meno complesse, ma ci saranno".

Fonte: twitter