F1 - Hamilton: "Ho pensato al ritiro. Ora guardo al mondiale"

Il pilota britannico della Mercedes si apre in un'intervista e spiega i suoi dubbi sul futuro e la volontà di concentrarsi solo su questo apertissimo mondiale.

F1 - Hamilton: "Ho pensato al ritiro. Ora guardo al mondiale"
Lewis Hamilton (ticinotoday)

E' considerato come il pilota più vicino a poter eguagliare e battere buona parte dei record esistenti in Formula 1, cosa che peraltro ha anche fatto superando Ayrton Senna nel numero di pole position ottenute, ma è Lewis Hamilton stesso a tirarsi fuori - almeno a parole - dalla corsa ai record: "Il mondiale di quest'anno è la priorità, gara dopo gara" dice il pilota inglese, ancora incerto sul suo futuro non solo in Mercedes, ma in generale nel mondo dei motori.

Il riferimento principale è comunque ai record di titoli iridati conquistati da Michael Schumacher, a cui spesso si è fatto riferimento parlando del pilota britannico. Hamilton dice di non volerci pensare e di volersi concentrare solo sul mondiale in corso: "È già abbastanza difficile vincere i campionati uno alla volta. Se riuscirò a fare come Michael? Onestamente per ora non ci penso. Amo il mio lavoro più che mai e quest'anno mi sto divertendo molto. Sento di essere al meglio e di essere più completo come pilota - dice ancora - e mi godo la sfida con una vettura bilanciata a fianco di una Ferrari e talvolta anche di una Red Bull, quindi è bello poter essere sfidato per migliorarti e lavorare sui punti deboli".

Un Lewis Hamilton focalizzato solo ed esclusivamente sul presente, anche perché il futuro per l'inglese non è ancora chiarissimo. Già qualche tempo fa il pilota Mercedes aveva ipotizzato - forse provocatoriamente - un possibile ritiro a fine stagione, ma l'impressione era che le sue dichiarazioni fossero stata abbastanza "pompate" per far passare un messaggio più grosso di quello che era realmente. Hamilton chiarisce, invece, di aver concretamente pensato di ritirarsi e di non sapere quanti anni ancora vorrà rimanere nel mondo dei motori: "Ci sono stati alcuni momenti in cui ci ho riflettuto e ho pensato di farlo. Ho considerato che ci sono anche altre cose che voglio fare". Lewis però aggiunge che ora la concentrazione è solo su questo mondiale: "Ora ci troviamo al centro di questa lotta e sono più felice che mai, continuerò ad andare avanti finché potrò e vedrò cosa sarò in grado di fare".