F1, GP di Malesia. Hamilton dedica la pole alla squadra: "È tutto merito loro"

Lewis Hamilton al termine delle qualifiche, nelle quali l'inglese ha conquistato la pole position, ha dedicato il risultato ottenuto alla sua squadra e al gran lavoro fatto per risolvere i problemi di assetto manifestati durante le PL.

F1, GP di Malesia. Hamilton dedica la pole alla squadra: "È tutto merito loro"
F1, GP di Malesia. Hamilton dedica la pole alla squadra: "È tutto merito loro"

Qualifiche del Gp di Malesia che potrebbero risultare decisive nelle sorti del Mondiale Piloti. Dopo delle prove libere di grande sofferenza Lewis Hamilton ha conquistato una Pole Position importantissima, visti i problemi alla PU riscontrati dal suo rivale Vettel già in Q1 e che costringeranno il tedesco della Ferrari a partire dall'ultima posizione.

Per questo, Hamilton, nelle interviste post qualifiche, ha ringraziato la propria squadra per il gran lavoro fatto, risultato decisivo nel conquistare la prima casella della griglia di partenza. Ecco le parole di Lewis: "È un peccato ciò che è successo a Sebastian, perché aveva dimostrato di avere un grande passo nelle prove libere, ma devo dire che noi siamo riusciti a dare una svolta al nostro week end e per questo devo ringraziare gli ingegneri e la squadra, grazie al loro lavoro la macchina mi ha dato ottime sensazioni. E' stata davvero una gran sorpresa e sono grato alla mia squadra per questo."

Hamilton sa però che i punti si conquistano domani e il suo pensiero va quindi subito alla partenza e alla gara, dove dovrà contenere gli attacchi di Raikkonen e delle due Red Bull: "Domani sarà difficile. La Red Bull soprattutto sarà da tenere d'occhio, hanno tenuto un passo gara molto consistente nelle ultime apparizioni, cosa confermata anche nelle prove libere. Vedremo come andrà domani, quello che è certo è che c'è molta strada da fare fino a curva 1 e tutto può succedere".