F1, Mercedes - Cowell annuncia rivoluzioni: "Aspettatevi novità!"

Il capo dei motoristi annuncia novità e rivoluzioni in vista della stagione 2018, per fronteggiare Ferrari e Red Bull

F1, Mercedes - Cowell annuncia rivoluzioni: "Aspettatevi novità!"
Fonte: Mercedes AMG Petronas Official Page

Rivoluzioni in vista in casa Mercedes, ma niente che riguardi l'organico del team Campione del Mondo, bensì si parla di rivoluzioni a livello meccanico. Si, perchè se in Ferrari la rivoluzione sta avvenendo tra gli uomini del reparto corse, con Tassi in uscita e non solo, in casa Mercedes, per rispondere alla crescita di Ferrari e Red Bull, hanno deciso che è arrivato il momento di rompere con il recente passato e di ripartire da un motore tutto nuovo, parola di Andy Cowell, responsabile del reparto motori della Mercedes, che ha rivelato a Motorsport.com come la Mercedes stia progettando una PU tutta nuova. 

Dunque, come spiega il motorista britannico, ci sarà un motore tutto nuovo: "Sarà praticamente tutto nuovo. Ci sono stati diversi momenti nella stagione che ci hanno dato delle idee per aumentare la potenza del motore. Abbiamo altre idee per ridurre l'attrito in quasi tutte le aree del propulsore o le perdite nei sistemi elettrici".

Questa idea è nata dalla concezione che, nonostante ci si appresti ad iniziare il quinto anno con i nuovi motori ibridi, questi abbiano un ampio margine di crescita ancora. Tutto questo viene appreso durante la stagione, ma il regolamento che blocca gli sviluppi impedisce modifiche importanti a stagione in corso e il tutto si perde in attesa della nuova annata, dove i progettisti possono dare sfogo alle loro idee: "Ogni volta che progetti un motore, ogni volta che fa un aggiornamento, impari sempre qualcosa. Poi però il motore viene congelato e la stagione è frustrante, perché si imparano tante cose, ma non si possono introdurre rapidamente per evitare di corrompere la qualità. Quindi bisogna osservare, imparare, riflettere e mettere insieme tante idee che possono essere applicate allo step successivo. "Alcune possono essere molto piccole, in aree marginali, ma altre molto grandi e riguardare cose come miglioramenti alla combustione, la riduzione dell'attrito, nuovi materiali che possono aiutare in tema di affidabilità. A volte, poi, ci sono delle sorprese. Ci sono ancora dei margini con questo regolamento, anche se magari parliamo di tanti piccoli guadagni da cinque millesimi di secondo".

Infine, il tecnico inglese ha concluso il discorso spiegando come il momento più importante resti sempre quello dei test, poichè a volte sperimentando le varie componenti si fanno delle scoperte interessanti, che nessuno aveva messo in conto precedentemente: "Poi ci sono quelle belle sorprese in cui eri convinto di trovare un miglioramento importante in un modo e lo trovi esattamente facendo l'opposto. Per questo è sempre importante fare esperimenti ed avere una struttura adeguata a farli. Servono un banco prove importante ed una buona metodologia di test per individuare i vantaggi veri e propri ed isolarli da qualli presunti".