Il Super Bowl LI in numeri: giro d'affare da oltre 350 milioni

Andiamo a vedere tutti i numeri che caratterizzeranno la cinquantunesima edizione della più celebre festa americana, il Super Bowl.

Il Super Bowl LI in numeri: giro d'affare da oltre 350 milioni
Il Super Bowl LI in numeri: giro d'affare da oltre 350 milioni

Se c'è una festa che fa fermare un paese intero nel mondo, quella è il Super Bowl. Più importante anche del giorno del ringraziamento, il Super Bowl tiene incollato alla televisione il 99% della popolazione degli Stati Uniti d'America. Quest'anno a strappare il biglietto per la Partita sono stati per la AFC i soliti New England Patriots di Tom Brady, mentre per la NFC la "cenerentola" Atlanta Falcons di Matt "Ice" Ryan, l'uomo di ghiaccio, in piena corsa per il titolo di MVP, e del fantastico wide receiver da Alabama, Julio Jones. Quindi da una parte il Davide, il gigante, in questo caso Brady alla sua settima partecipazione al Super Bowl, dall'altra il piccolo Davide, ossia gli Atlanta Falcons alla seconda apparizione al Super Bowl. 

Partiamo con i numeri della partita. Sarà il settimo Super Bowl per Tom Brady e Bill Belichick, record NFL, come anche le nove apparizioni dei Patriots alla grande finale. PatriotsFalcons si sono incontrati ben tredici volte, con sette vittorie per la franchigia del Massachusets e sei vittorie per i Falcons. Inoltre i Falcons posseggono il miglior attacco della lega con ben 33.8 punti segnati per gara, mentre i Patriots guidano la lega come miglior difesa per punti concessi, infatti New England concede agli avversari solo 15.6 punti di media a gara, l'equivalente di soli due touchdown. Inoltre è la seconda volta che entrambe le finali di conference vengano decise da ben 19+ punti di scarto. Inoltre, Atlanta è una delle 13 franchigie NFL a non aver ancora vinto un Super Bowl. 

Adesso andiamo a vedere i numeri che caratterizzano economicamente questo Super Bowl.

Partiamo subito dal costo dei biglietti, che aumenta radicalmente rispetto al Super Bowl 50. Infatti mentre il prezzo medio di un biglietto per assistere alla finale tra Denver Broncos e Carolina Panthers, l'anno passato, era di "soli" $4307 dollari, quest'anno si sale a $5216 dollari, prezzi ancora più stratosferici se si pensa che per gli ultimi quattro Super Bowl il prezzo medio del biglietto era di $3334 dollari.

Crescono anche i prezzi per le inserzioni pubblicitarie. Infatti quest'anno la FOX ha stabilito il prezzo di ben 5 milioni per trenta secondi di pubblicità, quindi il prezzo per farsi pubblicità durante questa grande festa nazionale cresce del 110% rispetto a dieci anni fa, dove trenta secondi di pubblicità costavano "appena" 2 milioni.

Dopo i numeri economici andiamo a vedere i numeri di Houston, la città ospitante per questo Super Bowl. 

È la terza volta che la città texana ospita il Super Bowl. Infatti Houston aveva ospitato già i Super Bowl VIII, all'Astrodome, dove i Miami Dolphins di Bob Griese batterono i Minnesota Vikings di Fran Tarkenton per 24-7, e poi il Super Bowl XXXVIII, proprio tra i New England Patriots di Brady, MVP della finale, e i Carolina Panthers di Jake Delhomme e Steve Smith Sr., che uscirono sconfitti 32-29, grazie al Field Goal decisivo di Adam Vinateri a quattro secondi dalla fine. Inoltre fu il primissimo Super Bowl nel Reliant Stadium, attuale stadio di casa degli Houston Texans.

Accorreranno a Houston, secondo le statistiche, oltre 140.000 turisti per partecipare ai vari eventi e seguire la finale. Oltre 1000 saranno le camere riservate al quartier generale delle due franchigie finaliste. Secondo una statistica, gli stessi turisti spenderanno più di 400 dollari il giorno del Super Bowl.

Adesso andiamo a vedere i numeri di Media e Social previsti per la finale.

Saranno circa 5000 i giornalisti previsti a coprire tutte le notizie riguardanti il Super Bowl e saranno circa 70 le telecamere usate da Fox Sports per coprire l'evento ed il prezzo medio del Media Day sarà di circa 25$. Per quanto riguarda i social, sono previsti circa 4.3 miliardi di tweets durante tutto l'evento, mentre per Facebook saranno circa 200 milioni di post, commenti e likes e sessanta milioni pronti a discutere sulle gesta di Brady e Ryan.

Concludiamo con le stravaganti statistiche sui vari Super Bowl party.

Secondo MediaLifeMagazine, saranno mangiate circa 1 milione di ali di pollo ed oltre 14500 patatine. Oltre il 9% della popolazione americana sarà pronta a sfruttare le offerte del superbowl per comprare una nuova TV. Saranno circa 51.7 milioni le cassette di birra vendute la domenica del Super Bowl. E come sempre riporta MediaLifeMagazine, circa 1.5 milioni di americani chiameranno il loro capo per mettersi in malattia, il lunedì mattina dopo il Super Bowl.

Questi sono tutti i numeri riguardanti la cinquantunesima edizione del Super Bowl, adesso non ci resta altro che aspettare domenica per vedere chi la spunterà tra Brady, pronto a conquistare il suo quinto titolo con i suoi New England Patriots, e Matt Ryan, motivato a portare i suoi Atlanta Falcons sul tetto del mondo per la prima volta.