NFL KICKOFF - I Kansas City Chiefs aprono la stagione con una vittoria a sorpresa sui Patriots

Alex Smith lancia per 368 yaerds, realizzando ben 4 touchdowns, guidando i Chiefs ad una strepitosa vittoria in casa dei New England Patriots. Male Brady. Il cinque volte campione NFL riesce a completare solamente 16 dei 36 passaggi tentati.

NFL KICKOFF - I Kansas City Chiefs aprono la stagione con una vittoria a sorpresa sui Patriots
Fonte Immagine: NFL.com
New England Patriots
27 42
Kansas City Chiefs

Si apre col botto la stagione NFL. Al Gilette Stadium di Foxborough, i Kansas City Chiefs sorprendono il mondo e battono i campioni in carica dei New England Patriots.

Stavolta non si inizierà la stagione parlando di un possibile 19-0 di record per la squadra allenata da Bill Belichick

I Kansas City Chiefs nella notte sono stati storici. Nessun team era mai riuscito ad accumulare 538 yards offensive e 42 punti contro la difesa di Belichick. I ragazzi di Andy Reid, guidati da un superlativo Alex Smith, sono riusciti a mandare nel pallone la difesa telecomandata dei Patriots, con lo stesso Smith che è riuscito a lanciare ben 4 touchdowns, senza alcun intercetto.

Eppure i New England Patriots erano partiti alla grande. Sospinto dal pubblico amico, Tom Brady aveva aperto la serata con un possesso da nove giocate, che aveva portato al touchdown su corsa del running back Mike Gillislee. Ma i Patriots non si erano fermati qui, infatti dopo un fumble dei Chiefs, Brady era riuscito a condurre di nuovo la compagine casalinga al touchdown, ancora una volta realizzato da Gillislee.

Alex Smith #11. Fonte Immagine: Behind the Steel Curtain
Alex Smith #11. Fonte Immagine: Behind the Steel Curtain

Da qui, è partita la reazione velenosa di Kansas City. Alex Smith ha iniziato a far girare gli ingranaggi dei bianco-rossi, aiutato anche dal rookie running back Kareem Hunt. Lo stesso Hunt è riuscito a correre per ben 148 yards, realizzanto 1 TD su corsa, ma anche a ricevere per ben 98 yards e realizzare ben 2 touchdowns su ricezione. Notevole è stata anche la prestazione del return specialist Tyreek Hill

Hill stavolta si è fatto notare non per le sue giocate con lo special team, ma per un'ottima prestazione sul campo. Il wide receiver è riuscito a ricevere 7 volte il pallone dal quarterback Alex Smith, correndo per ben 133 yards e realizzando 1 touchdown su ricezione.

Ma i Kansas City Chiefs non sarebbero mai riusciti a completare questo primo upset della stagione, se non fosse stato per Alex Smith. Il quarterback ha dimostrato prima all'intera dirigenza dei Chiefs, poi all'intera NFL, come ancora non sia pronto per lasciare il posto di quarterback titolare al giovane Patrick Mahomes II. Infatti, nella notte, Smith ha completato 28 dei 35 passaggi tentati, lanciando per ben 368 yards e realizzando la bellezza di 4 touchdowns con 0 intercetti.

Che dire, è appena iniziata la nuova stagione della NFL ed è ancora lunga la strada per i playoffs, ma se questi sono i Kansas City Chiefs, saranno di certo una squadra pericolosa per qualsiasi avversaria nella lega.