NFL Recap - Brady vince la sfida contro Brees. Dominano Raiders, Titans e Buccaneers, disastro Dallas Cowboys

Aspettando il Monday Night Football, andiamo a vedere tutti i risultati della domenica, dal dominio dei Raiders, che stracciano i Jets, al disastro dei Cowboys contro i Broncos.

NFL Recap - Brady vince la sfida contro Brees. Dominano Raiders, Titans e Buccaneers, disastro Dallas Cowboys
Fonte Immagine: NFL.com

Anche la seconda settimana della NFL si è quasi conclusa, dando alcuni risultati sorprendenti, andiamo a vedere i protagonisti di questa Week 2.

BALTIMORE RAVENS - CLEVELAND BROWNS 24-10 - Seconda sconfitta consecutiva per i Cleveland Browns, che soccombono sotto i touchdown lanciati dal quarterback dei Ravens, Joe Flacco, che adesso è a 16 vittorie e 2 sconfitte negli scontri contro Cleveland. I Ravens così continuano a dominare la AFC North, migliorando il proprio record in due vittorie e zero sconfitte stagionali.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

CAROLINA PANTHERS - BUFFALO BILLS 9-3 - La partita più noiosa di questa domenica di football è quella tra Bills e Panthers. Hanno la meglio i padroni di casa, grazie alla precisione del kicker Graham Gano, che realizza tutti e tre i field goal tentati, permettendo ai Panthers di rimanere imbattuti.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

INDIANAPOLIS COLTS - ARIZONA CARDINALS 13-16 OT - I Cardinals riescono a spuntarla contro i Colts, dopo un overtime e grazie al kicker Phil Dawson, che converte il field goal nel supplementare. Un vero peccato per gli Indianapolis Colts di Coach Chuck Pagano, che vede i suoi ragazzi in vantaggio 10-3 nell'ultimo quarto, prima del crollo nel finale, con Carson Palmer che riesce a lanciare il touchdown dell'extra time. Arriva così la prima vittoria stagionale per i Cardinals, mentre restano ancora a secco i Colts.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

JACKSONVILLE JAGUARS - TENNESSEE TITANS 16-37 - Basta un sontuoso Derrick Henry a sciogliere la difesa dei Jaguars. Il running back scuola Alabama corre per ben 92 yards su 14 attacchi ed entra per una volta nella end zone avversaria. Per Jacksonville, ancora una volta male Blake Bortles. 2 intercetti ed un solo touchdown, non riesce a tenere i suoi compagni mai in partita.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

KANSAS CITY CHIEFS - PHILADELPHIA EAGLES 27-20 - All'Arrowhead Stadium, i Philadelphia Eagles si inchinano di fronte ad Alex Smith ed i suoi Kansas City Chiefs. Nonostante un'ottima partita di Wentz, gli Eagles vengono battuti dalla precisione di Smith e dalle corse del rookie running back Kareem Hunt, autore di ben due touchdowns. Alla fine gli Eagles provano una rimonta lampo, grazie al touchdown lanciato da Wentz per Nelson Agholor, ma il tempo è tiranno e la franchigia della Pennsylavania esce sconfitta.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

NEW ORLEANS SAINTS - NEW ENGLAND PATRIOTS 20-36 - La super sfida Drew Brees contro Tom Brady va al quarterback dei Patriots. Anche un colosso come Brees, che nella notte lancia 2 touchdowns con 0 intercetti, si deve inchinare di fronte al dominio di Brady. Il leader dei Patriots completa 30 passaggi su 39, lanciando ben 3 touchdowns e ritrovando un gran feeling con il Tight End Rob Gronkowski, che riceve per ben 116 yards ed un touchdown. Arriva così la prima vittoria stagionale di New England.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

PITTSBURGH STEELERS - MINNESOTA VIKINGS 26-9 - I Minnesota Vikings, senza il quarterback titolare Sam Bradford, soffrono ed escono sconfitti dall'Heinz Field, contro i Pittsburgh Steelers. Tutto facile infatti per Ben Roethlisberger, che ritrova un Martavis Bryant in gran forma, autore di 91 yards ricevute ed un viaggio nella end zone. Bene ancora una volta Big Ben, che lancia 2 touchdowns senza nessun intercetto. Nulla da fare per i Vikings, che senza Bradford sembrano dei pesci fuor d'acqua.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

TAMPA BAY BUCCANEERS - CHICAGO BEARS 29-7 - Dominano nella prima partita casalinga i Tampa Bay Buccaneers, che strapazzano i Chicago Bears. I Bucs sfruttano l'intesa tra Jameis Winston e Mike Evans, con il primo che lancia per 204 yards, completando 18 dei 30 passaggi tentati, con un touchdown e 0 intercetti, mentre il secondo riceve 7 lanci per 93 yards ed un touchdown. Male i Bears, con Mike Glennon che ancora non riesce ad essere il trascinatore di questa squadra. Così i tifosi dei Bears già si chiedono se sia scattata l'ora di vedere Mitchell Trubisky.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

LOS ANGELES CHARGERS - MIAMI DOLPHINS 17-19 - E' ufficialmente tornato Jay Cutler, ma non nella versione sfortunata degli ultimi anni ai Bears, ma un Cutler tutto nuovo, che assolve le richieste del coach Andrew Gase. Cutler rifinisce 24 dei 33 lanci, con un touchdown ed, udite udite, zero intercetti. Ad accompagnare Cutler, una grande prova di Jay Ajayi, autore di 122 rushing yards su 28 attacchi. Ma il vero autore della vittoria è il kicker Cody Parkey, che realizza il field goal decisivo. Ai Chargers non bastano i soliti Philip Rivers e Keenan Allen, per evitare la seconda sconfitta stagionale.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

OAKLAND RAIDERS - NEW YORK JETS 45-20 - Altra super partita di Derek Carr, che passeggia sui Jets. Il quarterback riesce a completare 23 passaggi su 28 tentativi, per 230 yards e 3 touchdown. Nel pomeriggio di Oakland arriva anche il primo touchdown in maglia Raiders per Marshawn Lynch, scatenato poi sulla panchina nero argento. Grande partita anche per Michael Crabtree che riceve tutti e tre i touchdowns lanciati da Carr. 

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

DENVER BRONCOS - DALLAS COWBOYS 42-17 - Troppi Broncos per i Cowboys. La squadra di Jason Garrett sembra esser rimasta in Texas, mentre Trevor Sieman lancia ben quattro touchdown, di cui 3 nel solo primo tempo. Malissimo Dallas, in entrambe le zone del campo, con un Ezekiel Elliott totalmente assente dalla partita ed autore della peggior gara della sua carriera. Mentre i Broncos riescono ad essere perfetti, riuscendo a strigliare per bene i Cowboys dormienti.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

LOS ANGELES RAMS - WASHINGTON REDSKINS 20-27 - I Washington Redskins riescono a raccogliere una vittoria in extremis contro i Rams, guidati da un buon Kirk Cousins e dai touchdown su corsa di Chris Thompson. Ai Rams non bastano un ottimo Jared Goff e le corse di Todd Gurley per evitare la prima sconfitta stagionale.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

SEATTLE SEAHAWKS - SAN FRANCISCO 49ERS 12-9 - Russell Wilson permette ai Seahawks di conquistare la prima vittoria stagionale, grazie ad un touchdown nel quarto periodo. Nonostante la rocciosa difesa, in attacco i 49ers non riescono a trovare il filo della gara, con un Brian Hoyer che incappa in una brutta prova da 0 touchdown lanciati ed 1 intercetto. Nonostante ciò, continua a preoccupare la terribile offensive line dei Seahawks, che non permette a Wilson di avere il tempo giusto per lanciare verso i ricevitori.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com

ATLANTA FALCONS - GREEM BAY PACKERS 34-23 - Serve una super vittoria, contro i temuti Green Bay Packers, agli Atlanta Falcons, per cancellare definitivamente l'incubo del Super Bowl LI. Atlanta è sempre in controllo del match, con un super Matt Ryan, in versione Matty Ice, ed un ottimo DeVonta Freeman, leader di questo gruppo, con 3 touchdown, due su corsa per Freeman ed uno su lancio per Ryan. Ottima anche la prova di Julio Jones, autore di 5 passaggi ricevuti per 108 yards. Per Green Bay, troppo solo Aaron Rodgers, privo di gioco su corsa, per provare a competere contro una corazzata come quella dei Falcons.

Fonte Immagine: NFL.com
Fonte Immagine: NFL.com