MotoGP, Zarco amaro dopo il podio: "Ero preoccupato per il posteriore, pensavo di poter lottare di più"

MotoGP, Zarco amaro dopo il podio: "Ero preoccupato per il posteriore, pensavo di poter lottare di più"

Il francese conquista il secondo podio stagionale in MotoGP che gli vale anche la palma di Rookie of the Year, oltre che il titolo di miglior team privato per la Tech 3.

Zagor92
Andrea Mauri

E' uno Johann Zarco un po' amareggiato quello che parla nel post gara di Sepang, dove ha colto il secondo podio della propria carriera in MotoGP dopo una gara che ha rispecchiato le ultime apparizioni: gomma morbida al posteriore, lepre per i primi tre giri, decadimento dello pneumatico e sorpassi subiti dalle due Ducati di Dovizioso e Lorenzo. 

Il francese ha commentato così la sua gara nell'immediato post-gara: "Non siamo andati così veloce, sul bagnato ero un po' preoccupato perché il feeling non era granché, però ci volevo provare per questo ho usato la gomma più soft al posteriore. Ho fatto una buona partenza, poi sono riuscito a prendere la testa ed è stato incoraggiante poter stare al comando a lungo, poi alla fine quando le Ducati sono arrivate pensavo che avrei potuto lottare di più, ma in accelerazione perdevo veramente tanto. Questo a causa del fatto che non abbiamo trovato il setup adatto per il bagnato, anche se è stato sufficiente a divertirci oggi".

Il podio di Zarco è stato utile a molti: a lui per il titolo di Rookie of the Year, al team Tech 3 per la palma di miglior team privato e a Dovizioso che ha mantenuto viva la speranza mondiale. "Ho messo in ghiaccio il campionato per quanto riguarda il miglior team privato - dichiara Zarco - e questo è buonissimo. Dovizioso? Magari avrò più tifosi in Italia perché ho tenuto aperto il Mondiale fino in Spagna"

Infine, i complimenti per Franco Morbidelli fresco campione del mondo in Moto2: "Sono contentissimo per lui, già ieri gli ho detto 'stai concentrato e ce la farai'. Alla fine Luthi non ha potuto gareggiare, ma è comunque bello perché si è preso la responsabilità di essere in testa al campionato per tutta la stagione ed è riuscito a mantenere la calma, complimenti"

VAVEL Logo