MotoGp - Gran Premio di Spagna: le parole dei tre piloti saliti sul podio di Jerez

Il Gp di Spagna a Jerez è stato dominato da Marc Marquez: lo spagnolo su Honda ha salutato tutti a metà gara e ha vinto facilmente. Al secondo posto Zarco, mentre su gradino più basso sale Iannone. Ecco le parole dei piloti post gara.

MotoGp - Gran Premio di Spagna: le parole dei tre piloti saliti sul podio di Jerez
Marc Marquez, vincitore del Gp di Spagna a Jerez.

Marc Marquez allunga nel Mondiale Piloti dopo la vittoria ottenuta oggi a Jerez: il pilota Honda ha salutato tutti a metà gara vincendo con largo margine. Al secondo posto è arrivato Zarco, che ha sfruttato la carambola tra le due Ducati e Pedrosa per ottenere un risultato di prestigio. Stessa cosa per Iannone, che dopo un inizio difficile ottiene un altro podio. Ecco le parole dei tre piloti dal podio nel post gara.

foto da: Twitter ufficiale Repsol Honda TEam

Marc Marquez, Honda Repsol: "È davvero incredibile quello che siamo riusciti a fare, davanti a tutti questi fan che sono davvero fantastici. Prima di partire non ero convinto di poter vincere la gara. Ieri la Qualifica non è andata bene, non sono riuscito a fare un buon giro: oggi quindi in gara sono stato intelligente. Sapevo che Dani aveva un passo uguale al mio, se non migliore: ma qui la gara è davvero molto lunga, e bisogna essere bravi nella gestione. A metà gara ho anche rischiato di brutto, non ho visto che c'era della ghiaia in pista. Ma sono riuscito a chiudere il gas, e ho dato un po' di spettacolo in pieno Marquez stile!".

Johann Zarco, Yamaha Tech 3: "Devo dire che questo è un podio fortunato: oggi è andata davvero bene. Potevo essere più veloce, soprattutto nei primi giri battagliando con Pedrosa. Lui però andava meglio in accelerazione ed era difficile da passare. Ho perso quindi qualche posizione, e poi ho fatto un'errore andando largo. Mi sono ritrovato quinto, ma ero fiducioso di poter recuperare sul gruppetto davanti. Poi, quando ho visto che sono caduti, non volevo crederci. Ho cercato di rimanere calmo e di concludere la gara: ho portato a casa così venti punti molto importanti".

Andrea Iannone, Team Suzuki: "In griglia ho fatto un errore di valutazione, quando ho deciso di cambiare la posteriore, che era media, con una dura. Questo cambio mi ha fatto purtroppo faticare moltissimo in gara. Ma impareremo anche da questo. Alla fine sono davvero contento di aver conquistato un altro podio, davvero un risultato importante per noi. La strada intrapresa è quella giusta, vogliamo continuare così".