MotoGP - Il nuovo telaio soddisfa Marquez e Pedrosa

La nuova aerodinamica provata ieri nei test di Jerez de la Frontera ha suscitato pareri positivi da entrambi i piloti, ma prima di utilizzarlo in gara dovranno testarlo su altri circuiti.

MotoGP - Il nuovo telaio soddisfa Marquez e Pedrosa
MotoGP - Il nuovo telaio soddisfa Marquez e Pedrosa |

Dopo il dominio di Marquez nella gara di Jerez de la Frontera e la rovinosa caduta di Pedrosa dopo il contatto con Jorge Lorenzo, la Honda si è fermata sul circuito andaluso per effettuare dei test. Nella giornata di ieri i due piloti hanno provato nuovi innesti aerodinamici, il più importante è sicuramente il telaio, e ne sono rimasti piacevolmente sorpresi.  

La Casa di Tokyo è sempre stata restia a portare migliorie aerodinamiche, ma in questo momento vuole provare ad aumentare il gap tra sé e le altre, soprattutto sulla Ducati che, al momento, è la rivale più pericolosa presente in pista. I risultati visti ieri - Marquez quinto a mezzo secondo da Zarco - non devono ingannare, perché il campione del mondo si è concentrato proprio sul lavoro riguardante le carene. Le sensazioni alla fine della giornata erano positive, ma il centauro di Cervera non vuole correre rischi e prima di far procedere Honda con l'omologazione lo testerà su altri tracciati, così da poterne valutare al meglio l'effettiva bontà. "E' stato un test importante, abbiamo fatto un ottimo lavoro, provando molte cose a livello di aerodinamica. Naturalmente è uno degli aspetti importanti, perché è uno di cui da cui tutti stanno cercando di tirare fuori qualcosa. Ci siamo concentrati su quell'area ed abbiamo provato tre o quattro carene diverse, quindi è positivo. Però dobbiamo fare un po' di chiarezza, confermare i dati, perché abbiamo solo una possibilità per omologarne una per tutta la stagione, quindi dobbiamo trovare delle conferme su un altro circuito", ha raccontato Marquez alla fine dei test. 

In pista con il 93 c'era anche Dani Pedrosa, che fortunatamente non ha riscontrato nessuna frattura dopo lo spaventoso volo di domenica. Ancora dolorante, il Torero Camomillo ha stampato il terzo tempo di giornata confermando le sensazioni di Marquez ed appoggiandolo anche sulla scelta di testare il nuovo telaio anche altrove: "Il pacchetto aerodinamico è una delle cose che abbiamo provato ed è stato positivo. Dobbiamo ancora confermarlo, ma la prima impressione è stata positiva. Abbiamo fatto però anche qualche piccolo miglioramento a livello di elettronica, quindi nel complesso è stata una giornata positiva".